Il lungomare di Catania sarà intitolato a Battiato: “Simbolo di un artista innamorato di questa città”

Il progetto per rendere omaggio a Franco Battiato prevede anche la realizzazione di un'opera di street art raffigurante il genio musicale siciliano

Foto Facebook Comune di Catania

Il Lungomare lavico di Catania sarà intitolato a Franco Battiato. A dare la notizia ufficiale il sindaco Salvo Pogliese, annunciando la decisione dell’Amministrazione Comunale, nel giorno del lutto cittadino, di dedicare al grande artista scomparso il 18 maggio uno dei luoghi simbolo della città di Catania. Appena annunciata la notizia della morte di Battiato, il Comune si è da subito mobilitato per celebrare il cantautore etneo, pubblicando un bellissimo video dedicato al cantautore sulle pagine social.

“La spettacolarità del nostro lungomare che unisce visivamente l’Etna con il mare Ionio, nel contesto della roccia lavica delle antiche eruzioni del nostro Vulcano – ha spiegato Pogliese su facebook – diverrà simbolo di un uomo, un artista che ha interpretato magnificamente i valori della natura travalicando i confini della Sicilia e dell’Italia per la sua innata capacità di cogliere i sentimenti più profondi dell’umanità.

La grande emozione che ha suscitato in tutta l’Italia la morte di Franco Battiato ci ha convinti che per ricordare una personalità che ha segnato i sentimenti di generazioni di cittadini, era necessario intestargli un luogo che ne ricordasse la grandezza artistica e di quanto fosse innamorato della nostra città, che per il suo straordinario talento lo aveva adottato da fin giovanissimo”, conclude il primo cittadino nel post pubblicato sulla pagina ufficiale del Comune di Catania.

Il progetto per rendere omaggio a Franco Battiato prevede anche la realizzazione di un’opera di street art raffigurante il grandissimo cantautore, la cui scomparsa ha sconvolto non soltanto il nostro Paese, ma tutto il mondo. L’intitolazione del lungomare di Catania al genio musicale siciliano non modificherà i toponimi esistenti, ha chiarito il primo cittadino, e non preclude che altri luoghi della città, evocativi dal punto di vista artistico, culturale e naturalistico, vengano dedicati a Franco Battiato.

Anche Enzo Caragliano, sindaco di Riposto, paese natale del grande cantautore, ha annunciato che il suo Comune intitolerà all’artista “una grande piazza fronte mare così lui potrà vedere sia il mare e sia l’Etna che amava tanto”. Intanto, nella giornata di lutto cittadino (19 maggio ndr) proclamato dal sindaco Salvo Pogliese per ricordare la scomparsa del maestro Franco Battiato, il maxi schermo di piazza Università ha mostrato tantissimi video con le immagini e le musiche dell’artista siciliano che hanno emozionato generazioni di italiani.