domenica, Agosto 1, 2021
HomeSud ItaliaPersonaggiMontalbano torna in tv: sulla Rai una nuova indagine per il Commissario...

Montalbano torna in tv: sulla Rai una nuova indagine per il Commissario di Vigata

Ritorna il commissario più amato della televisione con la messa in onda dell'episodio "Salvo amato, Livia mia": le anticipazioni

Una nuova serata insieme alle indagini del commissario più amato della televisione. Torna su Rai 1, mercoledì 14 aprile, Salvo Montalbano, il personaggio interpretato da Luca Zingaretti, nato dalla penna di Andrea Camilleri, protagonista della serie "Il Commissario Montalbano", la tv movie collection tra le più acclamate da pubblico e critica.

Alle 21.25, domani in prima serata, andrà in onda il film tv "Salvo amato, Livia mia": il cadavere di Agata Cosentino viene ritrovato in un corridoio dell'archivio comunale. Si tratta forse di una violenza sessuale degenerata in omicidio, ma questa ipotesi non convince Montalbano, che inizia la sua indagine partendo dalla vittima. Il commissario scopre subito che la povera Agata era una cara amica di Livia che l'aveva conosciuta a Genova, dove la ragazza aveva lavorato per un paio d'anni prima di ritrasferirsi di nuovo a Vigàta, assunta all'archivio comunale. Agata, timida e riservata, concedeva la sua amicizia e il suo amore a poche persone. E su quelle si concentra l'indagine di Montalbano, perché gli è presto chiaro che a uccidere Agata è stato qualcuno che le era molto vicino.

Di recente "Il metodo Catalanotti", il nuovo e probabilmente ultimo episodio de "Il Commissario Montalbano", ha fatto il pieno di ascolti. In totale sono stati 9 milioni e 16 mila i telespettatori incollati alla tv, con il 38,4% di share. Diretta da Alberto Sironi e Luca Zingaretti, la 37° puntata di Montalbano è tratta dall'omonimo romanzo di Andrea Camilleri ed è prodotta da Palomar con la partecipazione di Rai Fiction, Carlo Degli Esposti, Nora Barbieri e Nicola Serra con Max Gusberti.

Con "Il metodo Catalanotti" probabilmente si chiuderà l'amatissima serie tv. "Il pubblico lo dovrà vedere come se si trattasse di un addio", ha raccontato Luca Zingaretti in una intervista a Vanity Fair. In ogni caso, che ci sarà o meno un continuo della fiction, l'attore romano interprete di Montalbano ha dedicato parole bellissime sui social agli oltre 9 milioni di spettatori che hanno guardato l'ultimo episodio: "Non vi voglio dire grazie, voglio solo dire 'Evviva!', gioire insieme a voi di questo senso di appartenenza e festeggiarlo perché siamo una sola cosa. E perché noi siamo 'quelli di Montalbano'". 

LEGGI ANCHE...