Boom di ascolti per ‘Makàri’: la seconda stagione si farà?

La fiction ambientata nella splendida Sicilia ha incantato il pubblico registrando ascolti da record in tutte le puntate: ecco le prime indiscrezioni sulla seconda stagione

Claudio Gioè in Màkari (Fonte foto: Ufficio Stampa Rai)


Anche “Màkari” ha chiuso in bellezza. La fiction ambientata tra la Riserva Naturale dello Zingaro e Baia Santa Margherita tratta dai romanzi di Gaetano Savatteri con protagonista Claudio Gioè, nell’ultima puntata andata in onda su Rai 1 lunedì 29 marzo ha tenuto incollati alla tv ben 6.451.000 telespettatori, pari al 26,3% di share, superando di gran lunga negli ascolti “L’isola dei famosi”, che nella stessa serata è stata seguita da poco più della metà del pubblico.

Ora, considerando la buona riuscita della fiction, la domanda che i telespettatori si staranno ponendo è: una seconda stagione di “Màkari” ci sarà? A distanza da poche ore dalla conclusione dell’ultima puntata, il produttore della fiction Carlo Degli Esposti ha twittato una dichiarazione che lascia presagire con “Arrivederci” un eventuale prosieguo della serie: “A che servono le parole? Bastano i numeri! Quindi 6 milioni 451 mila volte grazie e…Arrivederci!”.

Per il momento non ci sono notizie ufficiali che confermano una seconda stagione, considerando che l’annuncio definitivo spetterà alla Rai. Tuttavia, in una recente intervista rilasciata a “Gente”, il protagonista Claudio Gioè, interprete del detective giornalista Saverio Lamanna, ha così dichiarato: “Speriamo di durare decenni in tv, come un certo Salvo…”. Il riferimento ovviamente è a Montalbano, con il quale la serie ha in comune non solo la Sicilia, ma anche i misteriosi casi di omicidio da risolvere.

Anche Ester Pantano, l’attrice catanese che nella fiction veste i panni di Suleima, la cameriera che ruba il cuore di Lamanna, con le sue parole ha lasciato ben sperare sul futuro di “Makari”, anzi, da una sua dichiarazione trapela una certa sicurezza sul rinnovo della serie: “Date le premesse, mi sembra possibile. Mai esultare prima di un goal però”.

In effetti nelle premesse, oltre al grande successo di ascolti registrato dalla prima stagione, esistono anche altri libri di Savatteri che potrebbero costituire un ottimo materiale per la realizzazione della seconda stagione. Della lunga lista degli scritti mancano infatti ancora da realizzare: “Il lato fragile”, “La segreta alchimia”, “Il delitto di Kolymbetra”, “La città perfetta”, “Tutti i libri del mondo”, “Il lusso della giovinezza”, “Quattro indagini a Màkari”.

Tenendo conto di questa ulteriore bibliografia, Lamanna in una ipotetica seconda stagione potrebbe imbattersi in una pericolosa indagine di mafia, vincere un biglietto per Praga e incontrare una certa Larissa, un’affascinante donna che nasconde un’identità segreta. Inoltre il detective, con l’aiuto di Piccionello (Domenico Centamore), potrebbe trovarsi a risolvere un brutale caso di omicidio nella Valle dei Templi e pubblicare il suo primo romanzo.