Turismo, una regione del Sud protagonista alla Fiera Internazionale di Berlino

Con i suoi meravigliosi paesaggi immersi nella natura incontaminata, anche il Meridione sarà protagonista dell'evento turistico mondiale che si tiene ogni anno presso il Centro fieristico di Berlino

Pacentro in Abruzzo


La Regione Abruzzo parteciperà, da martedì 9 fino a venerdì 12 marzo, alla manifestazione fieristica Itb Berlino, l’evento dell’industria turistica internazionale che si tiene ogni anno presso il Centro fieristico di Berlino. Si tratta di una fiera business-to-business, aperta in parte anche al pubblico ed offre l’opportunità di contatti e business tra operatori del settore. L’edizione 2021 a causa dell’emergenza Covid si terrà per la prima volta in forma virtuale e includerà tavole rotonde e conferenze in streaming live, eventi e opportunità di networking digitale e aree espositive virtuali.

“L’Abruzzo è presente in qualità di co-espositore di Enit e si presenta all’evento insieme alla Pmc ‘Abruzzo Innovatur’, soggetto coordinatore delle Dmc regionali, e a due importanti consorzi di operatori turistici abruzzesi – sottolinea l’assessore al Turismo Daniele D’Amario attraverso un nota pubblicata sul sito della Regione Abruzzo – mettendo a disposizione degli operatori turistici abruzzesi postazioni virtuali con agenda online per tutta la durata dell’evento. Anche in questa vetrina fieristica mondiale l’Abruzzo continua a puntare sulla destinazione a vocazione fortemente esperienziale, con un’attenzione particolare al turismo lento e sostenibile che permette uno stretto contatto con la natura.

In questa cornice – prosegue l’assessore – continuiamo a promuovere fortemente il cicloturismo che è divenuto una parte sostanziale dell’offerta turistica regionale e che, con la rete ‘Abruzzo Bike friendly’, ha dimostrato come sia possibile creare un modello di accoglienza alternativo, moderno e vincente. Allo stesso tempo – prosegue D’Amario – scommettiamo sul fatto che il nostro territorio offra naturalmente e senza alcuno sforzo tutto quello che i viaggiatori cercano in questo momento: spazi naturali incontaminati, sia sulla costa che nelle aree interne ricche di storia e autenticità, luoghi bellissimi in cui il distanziamento sociale è naturalmente garantito.

Come riportato da Travel Daily News, “La situazione che circonda la pandemia rimane difficile, in particolare per l’industria dei viaggi e del turismo. La nostra decisione di svolgere Itb Berlino 2021 come un evento interamente virtuale ora offre agli espositori e ai visitatori professionali la massima certezza di pianificazione – ha commentato David Ruetz, direttore di Itb Berlin – Abbiamo sviluppato un concetto alternativo con il quale possiamo offrire nuovamente ai nostri partner e clienti una piattaforma affidabile per il networking, il business e i contenuti globali. L’evento sarà di grande rilevanza in termini di contenuto. In questi tempi difficili, gli incontri d’affari, lo scambio di informazioni specialistiche e l’orientamento sono di particolare valore per il settore”.