Stasera in tv la seconda puntata di ‘Made in Italy’: le anticipazioni

Irene è una ragazza di 23 anni figlia di genitori emigranti del Sud che trova lavoro nella prestigiosa rivista di moda milanese "Appeal": ecco la trama della seconda puntata

Foto Facebook Made in Italy Fiction


Questa sera, mercoledì 20 gennaio, ritorna l’appuntamento settimanale con “Made in Italy”, una serie tv già disponibile da più di un anno su Amazon Prime Video in seguito a un accordo tra la Mediaset e il servizio streaming americano. La fiction racconta la nascita della grande moda italiana nella Milano degli anni Settanta. Protagonista Irene Mastrangelo, interpretata dalla bellissima e talentuosa attrice (non a caso anche modella) molisana Greta Ferro.

Irene è una ragazza di 23 anni laureanda in Storia dell’Arte figlia di genitori emigranti dei Sud. Per non gravare economicamente sulla famiglia, riesce ad ottenere un lavoro di apprendista presso la prestigiosa rivista di moda “Appeal”. Il suo sguardo da giovane redattrice racconterà la Milano degli anni Settanta attraverso le storie dei più grandi stilisti di fama internazionale: Armani, Valentino, Krizia, Versace, Ferrè, Fiorucci, Missoni, Albini e tantissimi altri pionieri della moda italiana.

La prima stagione di “Made in Italy” è composta da otto episodi prodotti da Taodue, una società del gruppo Mediaset. La fiction andrà in onda in quattro puntate ogni mercoledì su Canale 5. Nella seconda puntata in onda questa sera alle ore 21:40 assisteremo all’incontro tra Irene e i coniugi Missoni, interpretati brillantemente da Claudia Pandolfi e Enrico Lo Verso, nella loro fabbrica a Varese, dove la giornalista dovrà ritirare alcuni capi per un servizio fotografico.

Intanto sono passate due settimane da quando Irene e la sua collega Monica convivono nello stesso appartamento. Mentre Monica è impegnata in una serie di incontri occasionali, Irene dovrà fare i conti con la sua relazione con Luigi, che ha organizzato una cena di fidanzamento con tutti i parenti. Oltre all’intervista ai coniugi Missoni, ad attendere Irene anche un servizio fotografico nel deserto del Marocco dedicato alle creazioni di Raffaella Curiel (interpretata da Nicoletta Romanoff), dove scatterà la scintilla tra la giornalista e il fotografo di “Appeal” John Sassi (Marco Bocci).