X Factor 2020, due artisti meridionali volano in finale

Tra i quattro finalisti che si contenderanno la vittoria del talent show due artisti meridionali: chi sono



Nella seminale di X Factor 2020 andata in onda ieri sera 3 dicembre su Sky, il pubblico ha deciso chi sono i quattro concorrenti finalisti: i Little Pieces of Marmelade, il rapper Blind, e i meridionali Naip e Casadilego. Vediamo un po’ più da vicino chi sono i due artisti del Sud che hanno conquistato la finale e che si contenderanno la vittoria del talent show giovedì 10 dicembre alle 21:15 su Sky Uno e Now Tv.

Michelangelo Mercuri, in arte Naip, acronimo si “Nessun artista in particolare” è originario di Lamezia Terme. Ha 30 anni e ha iniziato la sua carriera nel mondo della musica con il gruppo dei Dissidio, in cui faceva anche esibizioni teatrali. Dopo questa esperienza con la band ha iniziato a suonare per tutta Italia e da qualche anno è nato Naip, il suo progetto da solista. Le sue creazioni sono autentiche, componendo da solo sia la musica che i testi, e grazie al suo talento teatrale, le sue performance riescono a conquistare il pubblico anche attraverso punte di “nonsense” e ironia.

Durante la serata di ieri dedicata ai duetti, il cantante e musicista lamentino si è esibito con Elio, di Elio e le Storie Tese, sul brano “La canzone Mononota”. L’accostamento con l’artista milanese è riuscito perfettamente, con una esibizione che ha divertito tanto i giudici e il pubblico. Nella seconda manche Naip ha avuto il coraggio di intonare proprio di fronte a Manuel Agnelli il brano degli Afterhours “Non è per sempre”, una scelta azzardata ma ben riuscita: “Ti sei preso un bel rischio – ha commentato Agnelli – Ho scritto testi molto più orecchiabili. Tu lo ha reso credibile”.

Casadilego, dalla celebre canzone “Lego House” si chiama in realtà Elisa Coclite ed ha appena 17 anni. E’ abruzzese, precisamente di Bellante, e già dalle Audizioni ha emozionato tutti: si è presentata ai provini con chitarra in mano, tanta emozione e una voce angelica che ha commosso i giudici con il suo timbro naturale e cristallino. La giovanissima artista, che si era presentata come fan di Ed Sheeran da 9 anni, ha dimostrato una grande capacità di stare sul palco in tutte le sfide.

Nella semifinale di ieri, la giovane cantante abruzzese ha duettato nella prima manche con Lazza, il rapper pianista, sul brano “Catrame” che ha lasciato soddisfatti i giudici, mentre nella seconda manche Casadilego ha incantato tutti con il suo cavallo di battaglia, “Lego House” di Ed Sheeran. Una finale meritata, per il talento che ha mostrato sin dalla prima volta che si è presentata sul palco.