Maradona, nuovo murale nel Rione Sanità: “Il tuo volto dipinto a testa alta”

L'opera dipinta sui muri per ricordare il Dio del calcio è apparsa nello stesso quartiere in cui sono stati dedicati due murales a Totò

Foto Facebook "Raffo Art - I colori positivi della nostra città"


Nel cuore di Napoli arriva un nuovo murale per omaggiare il Pibe de Oro, a pochi giorni dalla sua scomparsa avvenuta improvvisamente a causa di un arresto cardiaco il 25 novembre. Il bellissimo dipinto è apparso nel Rione Sanità, storico quartiere popolare della città partenopea. A celebrare Maradona è Raffaele Liuzzi, artista meglio conosciuto nell’ambiente dello street writing e lo spray painting con il nome d’arte Raffo.

L’opera dipinta sui muri per ricordare il Dio del calcio illumina con i suoi colori lo stesso quartiere in cui sono stati realizzati due murales a Totò, nel primo raffigurato nella memorabile scena al bar con Peppino De Filippo nel film “La banda degli onesti”, mentre nel secondo con due volti che guardano verso l’alto. Inoltre, il Rione Sanità è stato scelto recentemente anche dagli stilisti Dolce & Gabbana per il loro spot della nuova collezione.

“Napoli ti piange perché abbiamo perso il numero 10, nonché numero 1 del nostro cuore. Simbolo di vittoria eterna. Il tuo volto dipinto a testa ALTA!”, si legge sulla pagina facebook del noto street artist molto apprezzato nel capoluogo campano. Lo splendido murale ritrae Maradona su uno sfondo azzurro mare con la maglia del Napoli ed è corredato dalla scritta “Sei la favola più bella”. Il dipinto si aggiunge ai due murales più famosi dedicati a Maradona ai Quartieri Spagnoli e a San Giovanni a Teduccio, realizzati già molto tempo prima della sua scomparsa.

Un ulteriore tributo al giocatore argentino che ha saputo rendere onore alla città partenopea. Dopo gli omaggi realizzati allo Stadio San Paolo, che presto porterà il suo nome diventando “Stadio Diego Armando Maradona”, sono spuntate anche le ipotesi di intitolare una piazza e una stazione metro al grande campione, insieme all’iniziativa di dedicargli una statua per scolpire la sua eternità nella storia.

Nato tra i quartieri spagnoli di Napoli e cresciuto a Ponticelli, Raffo Art inizia presto ad emergere con le tecniche della street art. Si diploma all’Istituto d’arte Filippo Palizzi, e consegue successivamente la laurea all’Accademia delle Belle Arti. Ha partecipato a tantissime mostre collettive, vincendo numerosi premi e riconoscimenti.