martedì, Settembre 28, 2021
HomeRegione SiciliaTrasporti, al Sud stanziati 60 milioni per la rete stradale e autostradale

Trasporti, al Sud stanziati 60 milioni per la rete stradale e autostradale

L'obiettivo dell'investimento è rendere più moderne le strutture territoriali e creare occupazione nella regione più a Sud d'Italia

Al Sud arrivano nuovi finanziamenti per la rete stradale ed autostradale. In queste ultime ore sono state aggiudicate le prime sei gare d'appalto, su un totale complessivo di 12 previste, per il rifacimento e risanamento strutturale delle strade e autostrade siciliane. L'obiettivo dell'investimento è rendere più moderne le strutture territoriali e creare occupazione nell'isola meridionale.

"Aggiudicate oggi le prime sei gare d'appalto, su un totale di dodici previste, per il risanamento strutturale di opere che riguardano la rete stradale e autostradale siciliana -  si legge sulla pagina facebook del vice ministro dei trasporti Giancarlo CancelleriMilioni di euro mai visti prima ad ora in Sicilia, che serviranno ad ammodernare le infrastrutture del territorio, a dare lavoro e portare sviluppo nella regione più a Sud d'Italia.

L'ennesima dimostrazione dell'attenzione che il governo Giuseppe Conte a volere colmare il gap infrastrutturale che c'è tra l’isola e il resto del Paese. Un'importante boccata d'ossigeno per la rete stradale della mia Sicilia ottenuto grazie alla collaborazione tra le Istituzioni e a vantaggio dei cittadini. Grazie a questi affidamenti, di durata quadriennale, verrà garantita la possibilità di eseguire i lavori sulle strade e sulle autostrade dell'isola in modo rapido e tempestivo, cioè nel momento in cui si manifesta la necessità, senza così dovere espletare una gara d'appalto per ogni singolo intervento.

Una procedura studiata e messa in atto per consentire un notevole risparmio di tempo e una maggiore efficienza della rete viaria. Ogni gara prevede un investimento complessivo di 5 milioni di euro. Pertanto, in questa prima tornata di gare sono stati affidati i primi 30 milioni di euro. Avanti così!", conclude il post.

Anche a Napoli il sindaco Luigi de Magistris di recente ha approvato una delibera di variazione del Bilancio di previsione 2020-2022 per 1.306.591, 13 euro, che avrà come obiettivo quello di finanziare nuovi lavori di manutenzione straordinaria lungo le strade della Città Metropolitana di Napoli, attraverso la messa in sicurezza delle pertinenze e dei marciapiedi, inclusa ogni opera connessa, complementare o accessoria necessaria per consentire i collegamenti e la mobilità da zona all'altra.

LEGGI ANCHE...