Grande gioia al Sud per la nascita di tre gemellini: “Un segno di speranza”

E' accaduto ieri, 21 ottobre, in un ospedale del Sud. La nascita dei tre bambini, in questo difficile momento, rappresenta un segno di speranza



In questo delicata fase emergenziale la nascita dei tre gemellini (Eleonora, Alfredo e Raffaele) regala immensa gioia. L’arrivo di una nuova vita non può che portare speranza, meglio ancora se questa si moltiplica per tre.

I tre gemellini prematuri sono nati presso l’ospedale “San Pio” di Benevento e sono attualmente ricoverati in TIN. I tre neonati presentano buone condizioni generali e al momento hanno bisogno solo di un supporto respiratorio.

Il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera, Mario Nicola Vittorio Ferrante ha commentato il lieto evento come “un segno di speranza” e, attraverso Ntr24, rivolge “sentite felicitazioni ed auguri ai fortunati genitori per l’avvento di un bellissimo fiocco rosa e di due splendidi fiocchi azzurri.

Come si vede nonostante la particolare congiuntura dovuta al covid, la nostra Azienda Ospedaliera è particolarmente attrezzata e riesce a garantire all’utenza anche servizi ordinari di grande eccellenza.

Il lieto evento è avvenuto presso la U.O.C. di Ostetricia e Ginecologia e non ha riservato particolari problemi per l’esperta equipe. E’ immensa la felicità delle famiglie e dei genitori che hanno voluto ringraziare la U.O.C. di Ostetricia e Ginecologia, diretta da Gennaro Trezza, per l’ottima assistenza, l’umanità, la professionalità e la gentilezza.

L’emozione per un evento così lieto è stata condivisa dalla U.O.C. di Neonatologia e TIN, guidata da Francesco Cocca, che ha dichiarato: “In un momento particolarmente impegnativo e pieno di incognite, poter gioire alla vita con un parto trigemellare è motivo di grande soddisfazione, sia per i neo genitori, che per tutto il personale”.