Alta velocità, nuova fermata al Sud: “Grande gioia per il risultato”

A comunicare il grande traguardo che andrà a migliorare i servizi di trasporto per i cittadini è il consigliere comunale Umberto Donato su facebook



L’alta velocità arriva in un’altra città del Sud. Da oggi lunedì 12 ottobre è attiva una nuova fermata a Gioia Tauro, centro agricolo, commerciale e balneare in provincia di Reggio Calabria. A comunicare il grande traguardo che andrà a migliorare i servizi di trasporto per i cittadini è il consigliere comunale di Palmi Umberto Donato sulla sua pagina ufficiale facebook.

“Durante un estivo Consiglio Comunale, in rappresentanza soprattutto dei cittadini palmesi, mi sono fatto portavoce dell’iniziativa promossa dall’amministrazione di Gioia Tauro, relativa al potenziamento della stazione ferroviaria gioiese – ha scritto il consigliere sul social – una petizione inoltratami a mezzo pec istituzionale, con la quale i sindaci, gli amministratori ed i rappresentanti di tutti i comuni della Piana, si impegnavano a sostenerne il potenziamento per ragioni di opportunità territoriale, in modo da consentire ai treni ad alta velocità, di poter effettuare quantomeno una fermata anche presso la suddetta stazione pianigiana”

“Sicuramente, oggi i nostri cittadini hanno ottenuto enorme vantaggio dal potenziamento della stazione di Gioia Tauro, disponendo a soli 5 minuti di macchina, di una fermata del treno ad alta velocità. Esprimo tutta la mia più completa gioia, del risultato ottenuto per la nuova fermata presso la stazione, di Gioia Tauro. Questa mattina, così è stato, dopo aver valutato un buon Piano della mobilità debba e possa prevedere una fermata nella Piana, sempre nell’ottica di migliorare il servizio all’utenza pianigiana“, ha concluso Umberto Donato.

Intanto, al Sud prende sempre più corpo il progetto ad alta velocità che unirà Napoli a Bari in sole due ore: 121 chilometri, 14 stazioni, 25 viadotti, 9 gallerie. Il nuovo tratto della linea ferroviaria è stato approvato dal Commissario straordinario del Governo, Maurizio Gentile. Il collegamento tra Irpinia e Orsara (in provincia di Foggia), che segnerà il passaggio dall’Irpinia alla Puglia, sarà realizzato e reso possibile grazie allo scavo di una galleria di 25 km.