martedì, Ottobre 4, 2022
HomeRegione PugliaAl Sud la prima città al mondo mappata in 3D con realtà...

Al Sud la prima città al mondo mappata in 3D con realtà aumentata

Attraverso questa applicazione gratuita, il cittadino o il turista potranno inquadrare una zona o un monumento e visualizzare più di 4.500 punti di interesse

Il capoluogo pugliese è la prima città al mondo a disporre di una app gratuita per creare un'infrastruttura virtuale per le città del futuro, attraverso una mappa virtuale del territorio con grande precisione, una vera e propria copia in 3D in realtà aumentata. L'applicazione, disponibile sia per i dispositivi iOS sia Android, è stata ideata da una società italo-cipriota ed è la prima a fornire informazioni in tempo reale semplicemente puntando la fotocamera sui vari edifici.

Col semplice uso della fotocamera la tecnologia presente nell'app chiamata "AC Tourist" crea una nuvola di punti e poi localizza all'interno della nuvola un fotogramma precisissimo: il cittadino o il turista potranno inquadrare una zona o un monumento e visualizzare sul display più di 4.500 punti di interesse, tra monumenti, ristoranti e bar. Una specie di infrastruttura che va a crearsi parallelamente a quella reale, in cui vengono trasposti anche oggetti, coordinate spaziali e dimensionali. Grazie al suo lavoro, l'app crea una mappa 3D della città di Bari, e potrà essere utilizzata in qualunque modo si desideri.

"La tecnologia usata per mappare Bari - ha spiegato a Bari Today la Ceo della startup Katherina Ufnarovskaia - è tra le più dinamiche e semplici esistenti, motivo per cui sta riscuotendo l'interesse di altre città italiane e mondiali, impegnate nello sviluppo di servizi previsti dalle smart city. La piattaforma consente di ricevere, registrare, scambiare e segnalare la posizione geospaziale precisa al centimetro e l'orientamento di qualsiasi oggetto, in modo da capire immediatamente dove ci si trova e cosa si ha di fronte; la mappa virtuale è, infatti, perfettamente sovrapponibile alla città reale".

"Esistono moltissime possibilità di sviluppare business basati su questa infrastruttura - ha aggiunto Ufnarovskaia - e siamo felici di aver consentito a Bari di essere, insieme a Helsinki, tra le primissime città al mondo a esserne dotate. Abbiamo colto al volo la possibilità di sfruttare la rete 5G e siamo certi che nei prossimi anni la nostra infrastruttura sarà utilizzata come base per veicolare tutti i servizi per le smart city. All'estero siamo già al lavoro a Seattle, San Pietroburgo, Mosca, Amsterdam, New York e Barcellona".

 

 

LEGGI ANCHE...