venerdì, Maggio 27, 2022
HomeRegione SiciliaSant'Agata diventa un'opera di street art: l'omaggio di un artista meridionale

Sant'Agata diventa un'opera di street art: l'omaggio di un artista meridionale

Nel pieno centro storico della città meridionale, è comparso sui muri un bellissimo murale dedicato alla Patrona

Nella celebre Pescheria di Catania, lo storico mercato del pesce della città siciliana, è apparso un bellissimo murale che rende omaggio alla sua Protettrice e Patrona, Sant'Agata. A realizzarlo è stato lo street artist di Palermo Tvboy, per dare ancora più risalto al legame indissolubile che esiste tra la Santa e tutti i cittadini di Catania. Nell'opera la Vergine porta in mano un vassoio con le "Minnuzze", dolce tipico dei festeggiamenti Agatini, ossia delle piccole cassate a forma di piccoli seni, che ricordano il martirio di Sant'Agata alla quale fu amputata una mammella.

Inoltre, completa il murale un altro simbolo a cui sono legati gli abitanti della città meridionale: la Patrona, infatti, indossa la maglietta in cui compare lo stemma del Calcio Catania. Nella pagina facebook dell'artista correda il post questo commento: "La festa di Sant'Agata è tra le prime tre festività religiose del mondo: una celebrazione dall'enorme valore storico e artistico, che speriamo possa essere presto consacrata a patrimonio Unesco. Questo è il mio omaggio a una splendida città, Catania, e alla Patrona delle mie due terre, la Sicilia e la Spagna".

In piena emergenza Coronavirus, qualche mese va, già vi avevamo segnalato un'opera dello street artist meridionale Tvboy: si tratta de "Il bacio" di Hayez rivisitato in chiave moderna. In quei giorni molto delicati in cui non si faceva altro che parlare di Coronavirus, spuntò un murale che raffigurava gli amanti del ritratto del pittore italiano ottocentesco indossare le mascherine tenendo in mano la confezione di amuchina.

Il murale dell’artista apparve a Milano, tra le città più martoriate dalla pandemia. Originario di Palermo ed esponente del movimento NeoPop, Tvboy è lo pseudonimo di Salvatore Benintende. “L’Amore ai tempi del Co…vid-19”, questo il titolo del murale dello street artist siciliano, che nei primi giorni dell'emergenza realizzò anche il ritratto di Monna Lisa con la mascherina a Barcellona.

LEGGI ANCHE...