In un bellissimo borgo del Sud c’è un lago a forma di cuore

Ha una forma a cuore solo se si vede da una prospettiva particolare



Se lo si osserva dall’alto ricorda un po’ la forma dell’Emilia Romagna, eppure c’è un punto, una prospettiva precisa, da cui assume la forma di un cuore, un bellissimo cuore azzurro. Parliamo del Lago di Scanno, un borgo abruzzese considerato uno dei borghi più belli d’Italia. L’architettura storica, la sua storia, le decorazioni dei portali e delle pareti delle case, l’atmosfera dei vicoli: qui tutto è unico e straordinario.

Ed è proprio questo lago ad essere una delle principali attrazioni abruzzesi, ideale per fare foto bellissime, soprattutto per i più romantici. Per vivere questa esperienza indimenticabile bisogna seguire il cosiddetto “Sentiero del Cuore”, che parte da Scanno e con circa 30 minuti di cammino conduce nel punto panoramico in cui il lago dà vita a questa particolare forma a cuore.

E’ una passeggiata adatta a tutti, che parte a ridosso del Lago di Scanno e raggiunge prima l’Eremo di S. Egidio, luogo caro agli scannesi che ogni anno festeggiano il santo a cui riconoscono il miracolo di aver liberato il paese dalla peste del 1656, e poi il più bel punto panoramico sul Lago di Scanno, da cui lo si può ammirare nella sua bellissima forma a cuore. L’escursione è molto consigliata, e con un minimo sforzo permette di ammirare ed apprezzare le bellezze paesaggistiche e naturalistiche di una delle zone più belle d’Abruzzo.

In questi giorni vi abbiamo parlato di un’altra meraviglia del Sud con la forma a cuore, un isolotto situato in Salento, tra due famose isole, l’Isola della Malva e l’Isola dei Conigli, ed è comunemente chiamato “Scoglio della Malva”. Lo si può notare anche da foto panoramiche di Google Maps in versione Earth, ma il primo ad averlo fotografato, a 350 metri d’altezza con il suo drone, è stato Roberto Leone, un videomaker di Lecce, che nel 2015 ha partecipato alle riprese di un video-spot: Salento Memories.

ULTIMO AGGIORNAMENTO