“Luna Piena del Cervo”, in arrivo un’altra eclissi visibile anche al Sud

Lo spettacolare fenomeno della prima luna piena dell'estate sarà accompagnato da un'eclissi penombrale del satellite



Dopo l’eclissi lunare del 5 Giugno che ha avuto come protagonista la “Luna della Fragola” e l’eclissi solare del 21 Giugno, è in arrivo un altro evento astronomico osservabile anche nel Meridione che darà spettacolo nei cieli il 5 Luglio. Si tratta di una splendida eclissi di luna piena denominata anche “Luna piena del Cervo”. Il nostro Paese in questo senso è fortunato, perché sarà tra i pochi che potranno ammirare per intero lo straordinario fenomeno celeste.

La Luna piena protagonista di questo mese è la prima di tutta la stagione estiva da poco iniziata e sorgerà dopo il tramonto di sabato 4 Luglio, per raggiungere il suo apice domenica 5 Luglio alle ore 4:44, rendendo meraviglioso il cielo fino all’alba. In questa occasione Sole, Terra e Luna si troveranno allineati e il satellite entrerà totalmente o parzialmente nel cono d’ombra. Oltre che nella nostra penisola, questo evento astronomico tanto atteso potrà essere ammirato anche nel Nord America, Sud America, Pacifico, Atlantico, Oceano Indiano e Antartide.

Luna piena del Cervo: perché si chiama così

La “Luna piena del Cervo” regalerà uno spettacolo tra le stelle delle costellazioni Sagittario o Capricorno, nei pressi dei pianeti Giove e Saturno. Il plenilunio di Luglio si chiama così perché in questo periodo dell’anno cominciano a spuntare le nuove corna sulla fronte dei cervi (considerando che i cervi di sesso maschile perdono le corna ogni anno). L’incantevole fenomeno sarà accompagnato da un’eclissi lunare penombrale che porterà a un leggero oscuramento del disco del satellite.

Chiamata anche “Luna del Tuono” per la maggiore frequenza dei temporali in questo mese estivo. Non solo. È detta anche “Luna del Fieno”, coincidendo con il periodo in cui l’erba viene tagliata ed essiccata e “Luna del Mosto“, perché alla sua ombra si raccolgono tante piante con le quali preparare rimedi naturali per vari tipi di malessere.

Questa eclissi penombrale di Luna sarà l’ultima di una serie di tre eclissi e non sarà necessario munirsi di strumenti particolari per osservarla. In totale l’evento astronomico durerà circa 2 ore e 45 minuti. Anche se sarà difficile osservarla ad occhio nudo, gli spettatori potranno ammirare in tutta la sua bellezza la “Luna piena del Cervo” dal tramonto fino all’alba.