sabato, Dicembre 3, 2022

Giovani Imprenditori, un meridionale alla guida della presidenza nazionale

Il Presidente di Confindustria Carlo Bonomi: "Al neo presidente Di Stefano e alla sua squadra l'augurio, in questa direzione, di essere sempre coraggiosi nelle proposte e nelle azioni"

Grande soddisfazione per un giovane meridionale, che ha conquistato un importante traguardo a livello nazionale. Si tratta di Riccardo Di Stefano, palermitano, classe 1986, eletto dal Consiglio Nazionale con 143 voti favorevoli su un totale di 209 votanti, ottenendo l'incarico di vicepresidente di Confindustria, la principale organizzazione rappresentativa delle imprese manifatturiere e di servizi italiani.

A riportare la bella notizia è il quotidiano Sicilia24Ore, che ha elencato anche tutti altri componenti della squadra di presidenza 2020-2023: insieme a Di Stefano, altri due meridionali, Mario Aprile (Confindustria Bari B.A.T.) e Pasquale Sessa (Confindustria Salerno). Nella lista compaiono anche Licia Angeli (Confindustria Romagna), Maria Anghileri (Confindustria Lecco Sondrio), Eleonora Anselmi e Francesco Fumagalli(Confindustria Toscana Sud-Arezzo), Andrea Marangione (Unione Industriale Torino), Alessandro Somaschini (Confindustria Bergamo).

Nel corso del suo discorso di insediamento, Riccardo Di Stefano ha così commentato il suo nuovo incarico: "Il Movimento dei Giovani Imprenditori di Confindustria si fonda sull'idea di promuovere un'Italia visionaria e internazionale, come le sue imprese. Ora come non mai, noi imprenditori dobbiamo essere collettore delle migliori energie del Paese, interpreti del cambiamento per rendere l'Italia moderna, innovativa, sostenibile e inclusiva".

Le congratulazioni al giovane siciliano nominato presidente Giovani Imprenditori e nella squadra senior vicepresidente di Confindustria, sono arrivate anche dal presidente di Confindustria Carlo Bonomi: "I Giovani Imprenditori rappresentano da sempre un laboratorio di innovazione, di proposta, e di impegno. Al neo presidente Di Stefano e alla sua squadra l'augurio, in questa direzione, di essere sempre coraggiosi nelle proposte e nelle azioni per garantire e rafforzare quell'importante contributo di visione e di concretezza che serve alle nostre imprese. Un grande Paese ha bisogno di un grande coraggio".

Laureato in Giurisprudenza a Palermo e conseguito il Dottorato di Ricerca in Economia Civile presso l'Università LUMSA, Riccardo Di Stefano è stato Vicepresidente Nazionale nella squadra del Presidente Alessio Rossi dal 2017 ad oggi, occupandosi in particolar modo di Education, Capitale Umano, e Formazione Interna. Ha sviluppato importanti progetti di formazione come GI Academy, una vera e propria scuola per futuri manager, e AltaScuola per Giovani Imprenditori, dedicata alla valorizzazione di giovani talenti nel mondo dell'imprenditoria.

LEGGI ANCHE...