Stasera in tv “Made in Sud”, tutti gli ospiti della seconda puntata

Stefano De Martino e Fatima Trotta ritornano a farci compagnia con gli imperdibili sketch dei comici meridionali

Foto Facebook Made in Sud


Questa sera torna in tv il divertentissimo “Made in Sud”, il celebre programma d’intrattenimento con protagonisti conduttori e ospiti del Meridione. Dopo la prima puntata andata in onda martedì 16 Giugno, nella serata di giovedì 25 Giugno, Stefano De Martino insieme alla bella e simpatica Fatima Trotta ritornano a farci compagnia con gli imperdibili sketch dei comici partenopei e di tutto il Sud Italia.

La puntata andrà in onda alle ore 21:20 su Rai 2, e anche questa sera le risate e i giochi saranno garantiti: tra gli ospiti come di consueto Biagio Izzo e Lello Arena, presenze fisse confermate in questa decima edizione. Da non perdere inoltre l’esibizione del celebre cantante napoletano Sal Da Vinci, che proporrà un medley dedicato al musical di successo “C’era una volta…Scugnizzi”. Sul palco anche Enzo Avitabile che duetterà insieme al giovane rapper Speranza.

Il primo appuntamento di “Made in Sud” senza pubblico in sala a seguito del lockdown per l’emergenza Coronavirus è andato in onda, come dicevamo, di martedì. Il ritorno dello show dal Centro di Produzione Rai di Napoli ha riscosso un buon successo con ottimi risultati, registrando ben 2.121.000 spettatori pari al 9,9% di share. In questa settimana il programma comico targato Sud è slittato dal martedì al giovedì a causa del ritorno della Serie A, e in particolare, per la partita del Napoli andata in onda nella serata del 23 Giugno.

Protagonisti della puntata che andrà in onda questa sera anche Paolo Caiazzo nei panni di “Tonino Cardamone”, Mino Abbacuccio con il suo Peppe Domanda, Mariano Bruno e i suoi tanti travestimenti tra cui “C’è Ttina”, Ciro Giustiniani nel nuovo personaggio de “L’immortale”, Enzo e Sal, i “chirurghi” di Ditelo Voi, i “neo-genitori” Arteteca. Con loro anche le new entry Adel Ahmed, Vincenzo De Lucia, Claudio Di Giovanni, Giuseppe Accetta, e I Gemelli di Guidonia.

ULTIMO AGGIORNAMENTO