domenica, Luglio 25, 2021
HomeSud ItaliaCalcioGrande festa al Sud: il Napoli conquista il trofeo di Coppa Italia

Grande festa al Sud: il Napoli conquista il trofeo di Coppa Italia

Quello vinto dalla squadra azzurra è il sesto trofeo di Coppa Italia. E in città appena finito il match con il rigore di Milik è stata subito festa

Grande gioia a Napoli per la conquista della Coppia Italia 2020. Nella serata di mercoledì 17 Giugno la squadra di calcio partenopea si è aggiudicata il primo trofeo post Covid battendo la Juventus ai rigori 4 a 2. Una partita importante, a prescindere dal risultato, perché rappresenta l’ennesimo segnale di ritorno alla normalità dopo il periodo di lockdown, che ha fermato per mesi anche il mondo dello sport.

Nel primo tempo la squadra di Sarri è partita meglio, ma è il Napoli, soprattutto nel finale della partita, ad avere le migliori occasioni e a gestire il gioco in maniera decisiva. E alla fine del match disputato allo Stadio Olimpico di Roma è arrivato un bellissimo gesto in occasione della premiazione post-partita. A premiare i calciatori azzurri, infatti, insieme al presidente napoletano Aurelio De Laurentiis anche il collega della Juventus Agnelli che ha consegnato le medaglie ai giocatori della formazione partenopea.

Una bellissima scena che ha chiuso nel migliore dei modi una grande serata di sport, attesa da tempo dai tifosi e dagli appassionati di calcio. Nel finale di partita l’allenatore del Napoli Gennaro Gattuso visibilmente commosso ha così commentato ai microfoni di Rai Sport la vittoria meritata della sua squadra: “Il mondo del calcio mi ha dato più di quello che meritavo. Nella vita quando ti accade quello che è successo a me non lo digerisci. Ma il calcio mi ha dato tanto, non posso mollare di una virgola”.

“Chi fa questo lavoro deve averne rispetto, siamo fortunati. Per questo mi arrabbio, ci deve essere passione, rispetto, serietà – ha aggiunto l’allenatore azzurro – Poi c’è un Dio del calcio che ti fa andare bene le cose quando lavori bene. Noi abbiamo il dovere di fare queste ultime 12 partite con rispetto. Non dobbiamo pensare a mollare, avranno tutti spazio. Ci proveremo anche avendo tanti punti di stacco”.

Anche il Presidente Aurelio De Laurentiis ha espresso grande soddisfazione per il risultato vincente: “Era nell’aria, tutti compattati intorno a Gattuso. Il Napoli è l’unica squadra che riesce a contrastare la Juventus. L’abbiamo battuta in Coppa Italia e in Supercoppa, ancora non siamo riusciti nello scudetto ma prima o poi ci riusciremo”.

Quello conquistato dal Napoli è il sesto trofeo di Coppa Italia. E in città appena finito il match con il rigore della vittoria di Milik è stata subito festa. Nei vicoli dei Quartieri Spagnoli, alla Sanità, nella zona di Piazza Dante i tifosi si sono affacciati ai balconi per festeggiare sparando fuochi d’artificio e urlando cori di gioia, mentre i ragazzi in giro sugli scooter hanno avviato i caroselli. I festeggiamenti poi si sono concentrati alla fontana del carciofo in Piazza Trieste e Trento, tradizionale luogo dove i tifosi azzurri celebrano le vittorie del Napoli.

 

LEGGI ANCHE...