“Il Tour dei Borghi”, l’affascinante viaggio tra gli antichi centri abitati del Sud

Un'iniziativa nata per promuovere e valorizzare il territorio del Mezzogiorno dopo il periodo di lockdown

Borgo Rometta (Foto Facebook Sicilia Turistica Page)


Questa alle porte sarà un’estate alla scoperta dei borghi più belli d’Italia. E al Sud, come raccontato più volte, ne abbiamo di meravigliosi: secondo la rivista Style”, ad esempio, nell’elenco dei venti borghi più suggestivi della penisola ne compaiono otto del Mezzogiorno.

Per promuovere e valorizzare il turismo nel territorio siciliano, adesso arriva l’iniziativa chiamata “Il Tour dei Borghi”, ideata dal Comitato Sicilia Turistica guidato da Antonino Sapienza. La prima fase del progetto riguarda i borghi dell’area del messinese e prevede per questo fine settimana visite guidate e servizi di accoglienza.

Il tour nei borghi inizierà sabato 13 e domenica 14 Giugno con una visita a Rometta, considerato da molti storici uno dei borghi più belli e affascinanti d’Italia, sicuramente tra i più incantevoli del territorio siciliano: un vero e proprio museo a cielo aperto ricco di fascino e influenze del passato provenienti dai Greci, i Romani, i Mamertini, le invasioni barbariche, l’Islam, i Normanni, l’Impero d’Oriente, l’Impero di Federico II di Svevia e gli Spagnoli.

Situata a 560 metri sul livello del mare, Rometta si affaccia sul Golfo di Milazzo ed è stata l’ultima roccaforte in Sicilia a cadere sotto il dominio degli Arabi. Il percorso prevede un tour nelle meravigliose Grotte Saracene, il Centro Storico, il passaggio da Porta Milazzo, le spettacolari Chiesa Bizantina e Chiesa Madre, le Vie del Borgo e si conclude con Porta Messina e la piccola Chiesa “Madonna della Scala”. La lunga visita sarà curata da Giovanni Amò della Pro Loco Rometta.

Inoltre, negli stessi giorni, da non perdere il percorso esclusivo Castroreale-Rodì Milici, realizzato grazie al servizio di accoglienza e di accompagnamento dell’Associazione Andromeda presieduta dal Prof. Paolo Faranda. In mattinata è previsto un viaggio alla scoperta del borgo di Castroreale, tra i più belli d’Italia, con una tappa finale nel Piccolo Museo della Moto diretto da Enrico Munafò e Linda Caruso. Nel pomeriggio, invece, il tour proseguirà a Rodì Milici, con una visita nei resti della Chiesa Bizantina con la Cupola Rosata, la necropoli dell’età del Bronzo e del Ferro, il Palazzo dei Cavalieri di Malta e il Museo Storico.

 

 

ULTIMO AGGIORNAMENTO