“Un po’ sto a casa”, ritorna Un posto al sole con un esclusivo spin-off

Su RaiPlay andranno in onda 40 puntate disponibili online con gli storici protagonisti della fiction made in Sud

Un posto al sole
Patrizio Rispo (Foto Facebook Un posto al sole Rai)


Un posto al sole ritorna con un originale spin-off ai tempi del Coronavirus. La fiction made in Sud girata a Napoli da oltre ventitré anni, in questo periodo si è dovuta fermare come tutte le altre a causa del lockdown imposto dalla pandemia. Ma i protagonisti della serie tanto amata nel Meridione non si sono mai fermati e torneranno a farci compagnia con una edizione esclusiva su RaiPlay, con 40 puntate disponibili online tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle ore 18:00 a partire dall’11 Maggio.

Il ritorno di Un posto al sole in questo momento delicato si ripropone con il titolo “Un po’ sto a casa”, prodotto Rai Fiction, Fremantle e Centro Produzione Tv di Napoli della Rai,  avrà come protagonisti Patrizio Rispo, Marina Tagliaferri, Ilenia Lazzarin insieme a tutti gli altri attori del cast della serie meridionale. In questa versione ritroveremo tutti i personaggi alle prese con la Fase 2 dell’emergenza sanitaria.

Grazie al rallentamento del lockdown i protagonisti ritorneranno pian piano alla normalità con le attività che sono consentite attraverso telefonate e riavvicinamenti che in alcuni casi avranno esiti positivi mentre in altri si accenderanno i toni. Ogni personaggio, in occasione di questo spin-off, vivrà e racconterà la sua storia, condividendo momenti con amici e parenti o proponendo progetti inerenti alla propria vita e alla quotidiana attività lavorativa.

Ad esempio, Raffaele, il portiere di Palazzo Palladini, si dedicherà alle parole crociate senza mai perdere d’occhio la sua guardiola. Non mancheranno parentesi in cui verrà chiamato a condividere delle pause con gli inquilini del palazzo: sarà infatti reso partecipe da Giulia e Patrizio in una lunga gara che li vede impegnati ai fornelli. Diego, invece, in assenza di Silvia che si trova dalla madre fuori città, si occuperà di rimettere in piedi Caffè Vulcano durante la Fase 2 e con l’aiuto di Alex attiverà il servizio take-away per i suoi clienti più affezionati. Poi c’è Viola che sarà impegnata con le lezioni di storia dell’arte da casa: in questa occasione illustrerà ai suoi amici tutte le meraviglie di Napoli e di altre bellezze italiane, in particolare i luoghi più colpiti dalla pandemia.

ULTIMO AGGIORNAMENTO