L’arancia rossa di Sicilia

Tutto quello che c'è da sapere sul prodotto ortofrutticolo siciliano per eccellenza.

arancia rossa


È tra i frutti I. G. P. tipici dell’isola meridionale, coltivata nella zona orientale. Il colore è dovuto a particolare pigmenti che non sono presenti nelle altre arance.

Nutriente e salutare, è un ottimo alleato per contrastare i malanni invernali. Infatti, l’arancia rossa di Sicilia contiene numerose sostanze benefiche, quali amminoacidi, acidi organici e minerali (calcio, ferro, fosforo, magnesio, potassio, sodio), vitamine (A, B1, B2, B12, carotene C, PP) e zuccheri (fruttosio, glucosio e saccarosio).

Grazie a tutti questi principi attivi è utile per prevenire infezioni, invecchiamento cellulare e raffreddori. Fa bene alla vista ed è indicata per i bambini e i diabetici, per via del basso contenuto zuccherino. In generale, permette di contrastare la diffusione dei radicali liberi e riduce il rischio di tumori. Le varietà riconosciute come rosse sono:

  • Moro: colore rosso scuro, ha un sapore acidulo,
  • Sanguinello: colore arancio, con sfumature rosse. Dal sapore dolce,
  • Tarocco: colore giallo-arancio, con sfumature rossastre. Sapore tra il dolce e l’acido.

ULTIMO AGGIORNAMENTO