La pasta n’casciata, il piatto tipico del Sud tanto amato da Montalbano

Tipico della cucina messinese, è il piatto preferito del Commissario Montalbano. Si tratta di una pasta al forno rivisitata in chiave siciliana, ecco come prepararla

pasta n'casciata


Il Commissario Montalbano sta tornando. Lunedì 9 marzo andrà in onda la prima puntata della 12esima stagione della serie tv ambientata nel comune di Vigata su Rai 1. Tratta dal romanzo dello scomparso Andrea Camilleri, nella serie è capitato di vedere spesso il Commissario gustare i piatti tipici della Sicilia. In particolare ce n’è uno che compare nell’episodio “La giostra degli scambi” in cui Luca Zingaretti, nei panni del Commissario Montalbano, è ripreso mentre mangia il suo piatto preferito: la pasta n’casciata preparata dalla cameriera Adelina nella sua casa di Marinella in provincia di Ragusa.

Ricetta della pasta n’casciata

Piatto tipico della tradizione messinese, si tratta di una pasta al forno rivisitata in chiave siciliana: con un solo strato e le melenzane fritte. Ma vediamo come si prepara questo buonissimo piatto tanto amato dal Commissario Montalbano.

Ingredienti

  • 500 gr maccheroni
  • 400 gr carne macinata
  • 1 cipolla
  • 250 gr formaggio caciocavallo
  • 100 gr parmigiano reggiano
  • 2 melenzane
  • foglie di basilico
  • salsa di pomodoro
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale

Preparazione

La prima cosa da fare è preparare le melenzane. Lavatele e affettatele a piccoli pezzettini e ponetele in uno scolapasta con un po’ di sale grosso per fargli perdere l’acqua. Dopo averle tamponate friggetele con abbondante olio extravergine d’oliva in una padella e fatele riposare in un piatto coperto da carta assorbente. Mentre le melenzane sono lasciate a riposo affettate la cipolla e soffriggetela in una padella aggiungendo la carne macinata, sfumatela con un bicchiere di vino e lasciate cuocere per 10 minuti. A questo punto unite qualche cucchiaio di salsa di pomodoro e continuate la cottura per circa un’ora. In una pentola cuocete la pasta per poi scolarla al dente. Una volta cotta trasferitela in una teglia e aggiungete il sugo mescolando per bene. Aggiungete poi il caciocavallo tagliato a striscioline, le melenzane e il basilico spolverando un po’ di parmigiano. Infine informate la teglia a 180 gradi per 15 minuti. Una volta diventata leggermente croccante, la pasta n’casciata è pronta per essere servita.

ULTIMO AGGIORNAMENTO