Coronavirus in Sicilia, il Governatore: “Regione sicura per i turisti”

Il Governatore in una conferenza stampa ha sottolineato la necessità di aumentare i controlli ed essere prudenti ma invita tutti a "non fare terrorismo psicologico"

Nello Musumeci
Foto Facebook Nello Musumeci

Continua incessante l’allarmismo sulla diffusione del Coronavirus in Italia. Il numero dei contagi cresciuto prima al Nord adesso sta aumentando anche al Sud dove rimane alta l’attenzione e la preoccupazione. Anche a Palermo la situazione non è delle migliori anche se, su tre persone contagiate, due sono già guarite.

Il Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci oggi ha tenuto una conferenza stampa dove ha sottolineato la necessità di aumentare i controlli per chi arriva nell’isola del Sud dalle zone gialle e dalle zone rosse di tutto il Paese. Il Governatore però ci ha tenuto a rassicurare sul fatto che la Sicilia è una regione sicura, pronta ad ospitare i turisti che vogliono visitarla.

In un post pubblicato sulla sua pagina ufficiale facebook, Nello Musumeci ha dichiarato che “i turisti provenienti dalle zone gialle farebbero meglio a rimandare di qualche settimana il loro arrivo in Sicilia. Il mio è un appello alla prudenza, nell’interesse di tutti. La Sicilia è e resta, finora, una regione sicura, dove trascorrere la vacanza in un clima assai propizio. Per questo da giorni invito tutti, anche certa stampa, a non fare terrorismo psicologico. In ogni caso, chi arriva da una zona colpita dall’epidemia ha il dovere di informare le autorità sanitarie siciliane, come stabilito dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri”.

L’ho detto, e lo ripeto, i turisti provenienti dalle zone gialle farebbero meglio a rimandare di qualche settimana il…

Gepostet von Nello Musumeci am Donnerstag, 27. Februar 2020

ULTIMO AGGIORNAMENTO