Bonus Nido, tremila euro per le famiglie. Come richiederlo al Sud

Una bella notizia per le famiglie del Sud che hanno difficoltà ad arrivare a fine mese

E’ attiva anche quest’anno la possibilità, per i genitori, di fare richiesta del Bonus Nido, il contributo erogato dall’Inps per aiutare le famiglie che sostengono spese per le rette dell’asilo nido dei figli o per un supporto presso la loro abitazione. Esso consente di avere un rimborso spese fino a 3000 euro l’anno (270 euro circa al mese). La cifra stanziata dallo Stato è di 520 milioni di euro, e verrà erogata alle famiglie fino al suo esaurimento.

Chi può richiedere il bonus?

Tutti i cittadini italiani o provenienti da paesi appartenenti all’Unione Europa e gli extracomunitari in possesso di regolare permesso di soggiorno. Le famiglie con un Isee non superiore a 25mila euro possono ricevere fino a 3mila euro l’anno; chi ha un Isee tra i 25mila e i 45mila può riceverne massimo 2.500. Il contributo viene erogato a partire dal mese in cui è partita la domanda.

Per presentare quest’ultima, è sufficiente collegarsi al sito dell’Inps e accedere al proprio profilo, altrimenti si può fare richiesta telefonicamente al numero verde 803164 o al numero 06164164. In ultima ipotesi, ci si può rivolgere ai patronati.

ULTIMO AGGIORNAMENTO