Le mille qualità dei limoni del Sud: combattono diarrea, nausea e infarto

I limoni sono un prodotto tipico di alcune zone del Sud: le loro proprietà curano molti problemi fisici

Il limone? E’ una vera e propria medicina naturale, su cui tutti gli studiosi concordano. Ogni parte di cui è composto, infatti, è ricca di proprietà benefiche per la salute. I limoni sono uno dei prodotti più importanti del nostro Sud, famosi soprattutto in varie zone della Sicilia e della Campania (Sorrento su tutte). Vediamo nel dettaglio le sue componenti.

Indice

La buccia

L’involucro del limone è ricco di ghiandole oleifere e viene impiegato per produrre oli da utilizzare sia per alimenti che per farmaci. La parte spugnosa, invece, è ricca di flavonoidi, potenti antiossidanti. La polpa è piena di acido nitrico, acido ascorbico e soprattutto vitamina C.

Il succo

Il succo di limone ha un’azione purificatrice e fluidificatrice del sangue, utile contro i batteri, ottima per la digestione e per contrastare l’ipertensione.

Altri benefici

Uno degli effetti più conosciuti del limone è quello depurativo, tant’è che è consigliabile bere al mattino un bicchiere di acqua e limone, proprio per depurare l’organismo dalle tossine accumulate.

Il limone, grazie al limonene, è utile anche per riequilibrare l’intestino, contrastando nausea e diarrea.

Le sue vitamine, inoltre, permettono di potenziare il sistema immunitario, proteggendo l’organismo da influenza, raffreddore e tosse.

E’ utile, infine, anche contro artriti, infarto e problemi respiratori.

ULTIMO AGGIORNAMENTO