Green Bird, l’iniziativa attenta all’ambiente arriva sulle spiagge del Sud

Il cittadini meridionali hanno deciso di aderire all'iniziativa green internazionale. Tutti i weekend raccolgono i rifiuti nelle aree urbane

Green-Bird
I volontari di Green Bird (Foto Facebook Green Bird Italy)

Green Bird arriva al Sud. L’onlus nata in Giappone per il momento ha un unico gruppo in tutta Italia, in Abruzzo. L’associazione svolge attività di volontariato per la raccolta dei rifiuti nelle aree urbane, sulle spiagge e nei parchi. I partecipanti di Green Bird ultimamente stanno crescendo sempre più in tutto il mondo e si punta anche in Italia ad accrescere l’iniziativa su tutto il territorio nazionale.

“La città pulita crea una mente pulita”, questo lo slogan lanciato dalla onlus attenta all’ambiente che conta 80 gruppi in Giappone e e 16 in altri paesi del mondo come Cina, Usa, Francia e Inghilterra. L’evento che ha toccato il Sud, unico attualmente in Italia, ha riguardato le spiagge di Pescara dove un gruppo di volontari domenica ha raccolto 17 sacchi di rifiuti differenziati, tra plastica e polistirolo.

L’organizzazione green si pone l’obiettivo di coinvolgere nel progetto a favore dell’ambiente anche le scuole e gli studenti: “Vogliamo raccogliere l’interesse dell’attività scolastica – ha detto Haruka Seki, responsabile di Green Bird Italia – per condividere questi momenti educativi, pensando all’ambiente urbano come luogo che ci appartiene”.

Le attività di raccolta rifiuti si svolgono sempre nei weekend. Chi è interessato può partecipare dando un’occhiata anche alla pagina social “Green Bird Italy”.

Oggi abbiamo raccolto 20 buste di rifiuti (maggior parte sono di plastica) in un'ora!

Gepostet von Green bird italy am Sonntag, 9. Februar 2020

ULTIMO AGGIORNAMENTO