giovedì, Luglio 29, 2021
HomeRegione SiciliaPriolo: "Università dei videogiochi" per favorire l'occupazione giovanile

Priolo: "Università dei videogiochi" per favorire l'occupazione giovanile

Il piano del sindaco del comune siciliano prevede l'apertura di un polo universitario dedicato ai videogames per aiutare i lavoratori più giovani.

Priolo Gargallo potrebbe diventare la prossima sede di una succursale dell'Università dei videogiochi.

Priolo Gargallo è un comune in provincia di Siracusa e l'Università dei videogiochi è la IUDAV, l'Istituto Universitario Digitale di Animazione e Videogiochi, con sede a Solofra, provincia di Avellino. Il sindaco del centro siciliano Giuseppe Gianni intende favorire l'apertura della facoltà universitaria nel territorio comunale all'interno di un più ampio progetto di rilancio dell'economia del luogo e dell'occupazione giovanile.

Per questa ragione, sono stati avviati i contatti con il fondatore della IUDAV, don Patrizio Coppola, un sacerdote originario dell'avellinese, soprannominato "Padre Joystick" che, nel 2013, in collaborazione con la realtà no profit Fondazione Children Media di Salerno, ha dato vita al primo polo universitario rivolto a chi intende diventare un professionista nel settore dell'entertainment, che ha una sede anche a La Valletta, a Malta, al VHEI (acronimo di Valletta Higher Education Institute).

Il corso di laurea riguarda discipline quali, ad esempio, game design, sceneggiatura e grafica 3D e, fino ad ora, ha fatto sì che ben l'80% dei laureati trovasse lavoro. Da qui l'interesse del primo cittadino di Priolo, che mira anche al rilancio del Ciapi locale, ovvero il Centro Internazionale di Addestramento Professionale Integrato.

LEGGI ANCHE...