La Regina Elisabetta scrive ad un liceale pugliese

La lettera della Regina Elisabetta ad un ragazzo di Laterza ha suscitato molta curiosità: cosa gli ha voluto dire?

regina elisabetta lettera a mattia clemente


Non capita di certo tutti i giorni di controllare la corrispondenza nella cassetta postale e trovare una lettera che arriva da Buckingham Palace. Questa è la straordinaria sorpresa che ha avuto Mattia Clemente, un ragazzino di Laterza, un paese in provincia di Taranto.

La lettera aveva come mittente la regina Elisabetta II e il destinatario era proprio questo ragazzino del liceo GB Vico di Laterza. Ma come mai The Queen ha deciso di scrivere una lettera a Mattia?

La lettera della Regina Elisabetta II a Mattia Clemente

Tutto ha avuto inizio da una vacanza-studio estiva di Mattia ad Edimburgo, in Scozia. Qui il ragazzo ha notato un dettaglio che unisce la sua terra con la Scozia: il cardo.

Il cardo dal bellissimo fiore viola e dalle foglie spinose è molto diffuso nell’area delle gravine ioniche ed è una figura ricorrente nei decori delle maioliche tradizionali di Laterza. Ma la presenza del cardo è molto diffusa anche in Scozia: qui si chiama “thistle” ed è il simbolo della Scozia, il paese più a Nord del Regno Unito.

regina elisabetta lettera a mattia clemente

Questa comunanza tra la Puglia e la Scozia, unite dal cardo, ha spinto Mattia a mandare una lettera alla regina Elisabetta per raccontarle di queste similitudine tra le due terre e parlandole del suo viaggio in Scozia, una terra che porterà sempre nel suo cuore.

La risposta di Elisabetta II alla lettera di Mattia

Mattia non si sarebbe mai aspettato di ricevere una risposta alla sua lettera. E invece gli è arrivata una lettera in una busta reale, con il timbro della “Royal Mail”. La Regina gli ha risposto tramite la “Lady in waiting” Mary Morrison, il 22 novembre: lo ringrazia per la lettera, gli dice di essere contenta per i bei momenti trascorsi in Scozia in agosto, e di aver trovato molto interessante quanto scritto «about the region in Italy where you live» (sulla regione in Italia in cui vivi, ndr).

La lettera, firmata “Yours sincerely Her Majesty”, ha emozionato Mattia e la sua famiglia. Ad emozionare e sorprendere è soprattutto il fatto che la Regina, e il suo staff, si siano interessati così tanto di un ragazzino di un piccolo paese del Sud Italia, lontano dai riflettori, che ha raccontato una storia utile ad unire idealmente e fraternamente Laterza con la Scozia.

ULTIMO AGGIORNAMENTO