martedì, Gennaio 31, 2023

La vita bugiarda degli adulti: cosa rappresentano i luoghi di Napoli in cui si sono svolte le riprese?

Dalla penna di Elena Ferrante dopo L'Amica Geniale, nasce una nuova serie tv: ecco i luoghi più belli di Napoli. 

La vita bugiarda degli adulti, a differenza dell'Amica Geniale, debutta sulla piattaforma streaming Netflix il 4 gennaio e ancora oggi, a distanza di più di dieci giorni, resta ancora tra le top 10 in Italia. Le aspettative erano veramente alte non solo perché la storia nasce dalla penna di Elena Ferrante che ha ottenuto un successo clamoroso con la trasfigurazione della sua saga in Italia e Stati Uniti, ma anche per il cast scelto. Ormai tutti non vedevano l'ora di guardare una nuova serie ambientata a Napoli. Il successo dell'Amica Geniale è anche legato ai luoghi che la Ferrante descrive e che la Rai mostra non solo con questa serie ma anche con tante altre che hanno il golfo campano come scenografia. Napoli è la principale culla delle riprese di questa nuova serie che vuole mostrare la città partenopea spaccata in due: la parte alta e la parte bassa.

La vita bugiarda degli adulti: ecco gli scorci di Napoli in cui si ambienta la serie Netflix

Giovanna è in cerca della sua identità ed oltre ad essere divisa tra lo stile di vita di suo padre e la zia Vittoria, si divide anche tra due realtà di Napoli: la parte alta e la parte bassa. Il padre Andrea, un intellettuale, vive ovviamente nella 'nuova Napoli', la parte alta. Le riprese si svolgono principalmente al Vomero.

6 2

Il ponte di San Giacomo dei Capri è l'opera incompiuta che ha una precisa simbologia: Giovanna vive nella parte alta di Napoli ma ancora non riesce a sentirsi parte di essa. Il ponte, lasciato da anni incompiuto, spiega come anche Giovanna non riesca ad andare avanti senza prima conoscere la storia della sua famiglia prima di allora quasi sconosciuta.

1 4

Per la parte 'bassa' invece  sono stati scelti scorci di Poggioreale e Corso Malta: qui vive la zia Vittoria.

5 2

Non mancano riprese in location favolose che mostrano non solo il maestoso Vesuvio ma anche il meraviglioso mare del golfo partenopeo.

3 3

Piazza del Plebiscito ed altri luoghi caratteristici di Napoli sono spesso luoghi d'incontro in cui prende vita la storia di Giovanna. Non mancano anche viaggi: la protagonista lascia anche Napoli così come Elena Greco in L'amica Geniale lascia il suo rione per Pisa e per Firenze. Il viaggio è una costante nei racconti della Ferrante ma anche tornare sempre a Napoli è ormai una caratteristica delle sue storie.

LEGGI ANCHE:La vita bugiarda degli adulti: cosa rappresentano i luoghi di Napoli in cui si sono svolte le riprese?

LEGGI ANCHE...