giovedì, Febbraio 9, 2023

Cosa mangiare dopo il 6 gennaio? La verdura giusta per depurare il tuo fegato

Stanchi del troppo cibo dopo le feste? Ecco tutti gli alimenti che possiamo cominciare a mangiare a partire da domani. 

L'epifania è l'ultima festività del periodo natalizio e come da tradizione si festeggia con dolciumi, cioccolata e caramelle. Insomma la ciliegina sulla torta per chi ha mangiato interrottamente in questi giorni. Qual è l'alimento ideale per cominciare la depurazione del nostro stomaco? Scopriamo cosa mangiare a partire da domani per ripartire da zero e liberarci di tutte le tossine in eccesso dopo alcool e cibo super abbondanti di questi giorni.

Il trucco per equilibrare l'alimentazione è quello di godersi i momenti in famiglia e a tavola ma poi dedicarsi a una sana depurazione. Attenzione, depurarsi non significa digiunare e come sempre non è una buona idea cominciare percorsi alimentari senza la guida di un medico. Oggi ci limitiamo a scoprire quali sono gli ortaggi che possono aiutare il nostro corpo a sentirsi meglio e soprattutto più leggero.

Gli ortaggi da mangiare per depurarsi: facilissimi da preparare

Non è una novità che nelle festività natalizie il cibo e l'alcool siano abbondanti ma l'importante è saper equilibrare al meglio la propria alimentazione. Uno dei primi organi a subire gli effetti dell'alimentazione troppo calorica o ricca di grassi è il fegato. Quest'ultimo infatti ha bisogno di essere depurato a dovere a partire dalla fine delle festività di Natale.

Le verdure a foglia verde scuro sono ideale per depurare il fegato che è affaticato in questi giorni: cavolo, broccoli, bietole, scarole e tanti altri tipi di ortaggi di questo genere aiutano la depurazione. Possiamo condirli con l'aglio dopo averli riscaldati al vapore. L'aglio aiuta a depurare quest'organo con grande facilità.

Non dimentichiamo anche la vitamina C e in particolare quella che si trova nel pompelmo. A questo si aggiungono le carote, i finocchi,, le mele, l'avocado e anche la rucola. Gli spinaci sono fondamentali per avviare la depurazione ma anche sul fronte della frutta non mancano le alternative. L'ananas è in cima alla lista, la sua azione antiossidante aiuta a depurare l'organismo e a donare zuccheri sani al nostro corpo. Non resta che avviare questo processo senza dimenticare la prima regola, bere tantissima acqua e tè verde per eliminare tutte le scorie in eccesso.

LEGGI ANCHE>>>Depurarsi tra Natale e Capodanno, il menù light di una giornata tipo: "Non mangiare mai questo condimento"

LEGGI ANCHE...