martedì, Febbraio 7, 2023

Covid19 in Cina, Heather Parisi svela tutta la verità sui social: "Quanta ignoranza"

Cosa sta accadendo in Cina? È questa la domanda che il mondo intero si pone da giorni. Il Covid sembra ritornato ma è Heather Parisi da Hong Kong a svelare tutta la verità. 

La ballerina e show girl americana vive da moltissimi anni in Cina dove ha costruito la sua famiglia insieme ai suoi figli. La Parisi in Italia è considerata una star del varietà ma ormai sono anni che non appare più in televisione. Famosa per la sua rivalità con Lorella Cuccarini la ballerina vive stabilmente a Hong Kong e proprio da lì ha deciso di avviare un duro sfogo sui social network in cui parla della situazione pandemica in Cina.

Da ieri in tutti gli aeroporti italiani sono partiti controlli con tampone molecolare a tutti i passeggeri che arrivano dalla Cina. Il motivo è che nel paese il Covid sembra scoppiato nuovamente con una variante cattiva e pericolosa. Nonostante la censura dei media cinesi sui social circolano video in cui le strade si trasformano in obitori a cielo aperto. In un attimo sembra ritornato il 2020. Scopriamo però qual è il messaggio che la Parisi ha deciso di lasciare su Twitter, uno sfogo così duro non si era mai visto.

Heather Parisi contro tutti: la verità sul Covid 19 in Cina

Da Twitter arriva la voce di Heather Parisi che in Cina ci vive da anni e che grida al complotto con uno sfogo durissimo. La show girl denuncia innanzitutto una cattiva informazione a causa di una propaganda completamente sbagliata. "Sembra di essere ritornati a 3 anni fa", scrive in un post su Twitter che scuote le coscienze di tutte. Allo scoppio della prima ondata di Covid lo scetticismo verso il popolo cinese si diffuse in tutto il mondo con una campagna di odio verso gli abitanti del Paese. Succederà anche questa volta?

PARISI

La Parisi denuncia la cattiva informazione di questi giorni ma non scende a fondo alla questione. "Wake up, people" grida Heather per incoraggiare un popolo che ancora una volta sta combattendo una dura battaglia contro il virus. In Italia intanto continuano le precauzioni contro la diffusione del contagio che con ogni probabilità potrebbe arrivare dalla Cina. La posizione della Parisi è chiarissima, e si conferma contro l'ostracismo agli involtini primavera ma soprattutto al sostegno del paese che da anni la ospita.

LEGGI ANCHE>>>Covid, l'Italia trema ancora e ha paura della Cina: "Da oggi sarà di nuovo obbligatorio"

LEGGI ANCHE...