martedì, Gennaio 31, 2023

Napoli, donna anziana muore di fame: il gesto dei Carabinieri ha stravolto tutti

Melito di Napoli - Una donna anziana sta morendo di fame: "Ho mangiato uno yogurt in tre giorni". Il gesto dei Carabinieri. 

Il 112 della provincia di Napoli ha ricevuto una telefonata che ha probabilmente stravolto gli agenti in servizio. Siamo a Melito di Napoli, comune in periferia del capoluogo campano dove i fatti di cronaca sono spesso associati alla criminalità organizzata. Questa volta però a chiedere aiuto è una donna anziana di cui non si conosce l'identità. La signora racconta al telefono la sua storia. Sola da molti anni dopo la morte del marito, vive lontana dal suo unico figlio di cui a quanto pare non ha notizie.

La donna anziana quando ha effettuato la telefonata ha ammesso che non mangiava da tre giorni. Solo uno yogurt l'avrebbe forse salvata dalla morte e dalla disidratazione. I Carabinieri si sono precipitati a casa della signora per verificare la situazione descritta al telefono e al loro arrivo era addirittura peggio di ciò che avevano immaginato. Ecco cos'hanno trovato le forze dell'ordine in casa della signora ma soprattutto cos'hanno deciso di fare.

"Non mangio da tre giorni": il gesto dei Carabinieri lascia tutti senza parole

La signora anziana residente a Melito ha chiamato il 112 disperata. Si trattava per lei dell'ultima ancora di salvezza prima di una fine davvero indegna. I Carabinieri hanno innanzitutto deciso di raggiungere la donna a casa sua e purtroppo hanno trovato una situazione più complicata del previsto.

Subito gli agenti si sono attivati per comprare tutto il necessario per la credenza della casa e preparare un pasto caldo. Prima di tutto hanno però portato la donna in Ospedale per escludere qualsiasi patologia. La signora non ha gravi problemi di salute ma ha poi rivelato di non riuscire a pagare le bollette o comprare il cibo per la sua casa. Vedova e senza aiuto del figlio la donna non sa come sopravvivere. I carabinieri hanno fatto la spesa e in più hanno comprato un classico panettone da gustare a Natale.

Le Forze dell'ordine hanno però organizzato insieme agli enti di riferimento un'assistenza continua alla donna che non può essere lasciata in queste condizioni. Il rischio di una morte per disidratazione era dietro l'angolo. Il gesto degli agenti ha emozionato tutti e regalo una nuova speranza in vista del Natale.

LEGGI ANCHE>>>Pelè, l'annuncio della figlia preoccupa i fan: "Lo farò per lui", la Foto mostra le condizioni del campione

LEGGI ANCHE...