martedì, Gennaio 31, 2023

Jackie Chan, l'attore re delle arti marziali spiazza tutti con un annuncio inaspettato

Jackie Chan è tra i personaggi più amati del cinema internazionale: dopo un periodo di silenzio ora si torna a parlare di lui, ecco perché

Tutti almeno una volta avremo visto un film di Jackie Chan, re delle arti marziali che ha saputo fondere finzione e reale talento e li ha portati sul grande schermo, creando un vero e proprio genere di film a se. Oggi Jackie Chan, nome d'arte di Chan Kong-Sang, sta per tornare. Ad annunciarlo è stato lui stesso, dopo un lungo periodo di silenzio tale che i suoi fan ormai non ci speravano più.
Considerando, tra l'altro, anche l'età ormai avanzata del grande attore nato a Hong Kong, in Cina, che ha da poco spento 68 candeline (Chan è del 1954). Una lunghissima carriera, la sua, cominciata da giovanissimo, e che lo ha portato a cimentarsi in tanti ambiti del mondo dello spettacolo.

Non tutti sanno, infatti, che oltre ad essere un affermato attore, Jackie Chan anche produttore cinematografico, regista, sceneggiatore, doppiatore e cantante. Oltre che, ovviamente, artista marziale e stuntman dei suoi stessi film. Sì, perché una caratteristica di questo straordinario artista è quella di non aver mai avuto voluto ricorrere alle controfigure. E' stato sempre lui, infatti, a girare anche le scene più pericolose, cimentandosi in cadute spettacolari e combattimenti all'ultimo respiro.

Jackie Chan, l'annuncio ai fan: l'attore torna sul set

Chan ha girato, così, oltre 200 film, affermandosi come uno dei più famosi attori al mondo di action movie orientali. Tra le iconiche pellicole che lo hanno trasformato in una star a livello planetario c'è sicuramente la trilogia di Rush Hour diretta dal regista di Hercules, Brett Ratner. Prima Rush Hour - 2 mine vaganti nel 1998, poi Colpo grosso al drago rosso - Rush Hour 2 nel 2001, fino all'ultimo capitolo uscito nel 2007, e cioè Rush Hour - Missione Parigi. In tutti e tre i film compare l'attore hongkongese al fianco di Chris Tucker. Ebbene, Chan potrebbe tornare, e sul set di un quarto capitolo della saga.

L'indiscrezione è emersa nel corso di un'apparizione dell'attore al Red Sea Film Festival svoltosi nei giorni scorsi in Arabia Saudita. Ai fan che gli chiedevano novità in merito al suo ritorno sul set, Jackie Chan ha dichiarato ufficialmente che in queste settimane sono in corso dei colloqui su un quarto film della serie Rush Hour. Aggiungendo che a breve avrebbe avuto proprio un colloquio con il regista del film per discutere circa la sceneggiatura. Non si sa se sarà ancora una volta Ratner a dirigere Chan: il regista, infatti, è caduto in disgrazia dopo aver ricevuto denunce di molestie sessuali.

LEGGI ANCHE >>> Steven Seagal, il 're' delle arti marziali, ha origini meridional

 

LEGGI ANCHE...