martedì, Novembre 29, 2022

È stata la "mano di Dio", atto secondo. Il video del giocatore del Midtjylland in Europa League è esilarante!

È stata la "mano di Dio", atto secondo: il video del tocco di Marcos Lopez nella gara tra Midtjylland e Feyenoord è esilarante!

"È stata la mano di Dio" è probabilmente l'ultimo capolavoro del cinema italiano. Candidato all'Oscar e al Golden Globe come miglior film straniero, in occasione dei David di Donatello, la grande kermesse cinematografica nostrana, il film ha dominato in tutte le categorie. Ennesimo riconoscimento, dunque, per la coppia magica Sorrentino-Servillo, che si conferma capace di mobilitare le masse verso il botteghino e le piattaforme di streaming. Il nome del film, in questo caso, potrebbe però aver aiutato a creare le aspettative.

La mano di Dio, infatti, è l'espressione celebre con cui viene ricordata una delle giocate più famose della storia del calcio. Protagonista, manco a dirlo, Diego Armando Maradona, che con la maglia dell'Argentina abbatté praticamente da solo l'Inghilterra in occasione dei quarti di finale della Coppa del Mondo dell'86 in Messico, giocata durante la guerra delle Malvinas.

Quella partita è ricordata non solo per quello che è stato definito il gol del secolo, quando Maradona, cioè, scartò in solitaria metà formazione avversaria. Ma anche per il secondo gol del Pibe de Oro, in cui riuscì a scavalcare il portiere proprio attraverso un tocco di mano non sanzionato dagli arbitri. Un gesto rimasto ormai nell'immaginario collettivo, a tal punto che viene ancora, di tanto in tanto, imitato. Non proprio con gli stessi risultati!

È stata la "mano di Dio", atto secondo: Marcos Lopez prova ad imitare Maradona, ma il video è esilarante

Maradona è universalmente riconosciuto come il più grande calciatore di tutti i tempi. Per questo motivo viene ovviamente preso a modello da tutti, che provano a copiarne le gesta, con tentativi più o meno riusciti. C'è, infatti, chi ha più fortuna e chi meno, nel tentativo di imitare il più grande di tutti i tempi. Il caso di Marcos Lopez, giocatore del Midtjylland, appartiene sicuramente alla seconda categoria. E nel video caricato su Youtube dal canale Kaderisasi Channel si capisce perché!

In occasione della gara valida per il girone di Europa League tra la squadra danese e il Feyenoord, infatti, Marcos Lopez ha provato a saltare un avversario imitando il grande Diego. Peccato che ha provato a farlo non attraverso i proverbiali dribbling del Pibe de Oro, ma rifacendosi alla mano de Dios, atto secondo. Il risultato, però, non è stato altrettanto brillante, facendo scoppiare in una fragorosa risata anche i suoi stessi compagni in panchina!
Certo che con la tecnologia di oggi non è stata proprio un'idea brillante... ma apprezziamo il coraggio!

LEGGI ANCHE >>>> Oscar 2022, "È stata la mano di Dio" di Sorrentino è il film candidato per l'Italia

LEGGI ANCHE...