sabato, Dicembre 10, 2022

Adriana Volpe porta l'ex marito Roberto Parli in Tribunale: la replica al veleno alle accuse di maltrattamenti

Adriana Volpe ha iniziato una guerra in Tribunale contro l'ex marito Roberto Parli, accusandolo di maltrattamenti. Dopo le parole pronunciate davanti ai giudici dall'opinionista, l'imprenditore di origini svizzere ha risposto con fermezza alle pesanti accuse mosse nei suoi confronti.

A inizio settimana, l'ex opinionista del Grande Fratello VIP Adriana Volpe è stata sentita dai giudici della Quinta sezione panel. La donna ha deciso di portare il suo ex marito, Roberto Parli, in tribunale per dei presunti maltrattamenti subiti negli anni in cui i due erano sposati. "Ho vissuto nella paura, mio marito è diventato un'altra persona rispetto a quella che avevo conosciuto. Urlava, mi insultava e mi minacciava, sia davanti alla bambina che senza di lei. Una volta disse: 'Ti rovino, ti distruggo'".

Facciamo un breve riepilogo: secondo i bene informati la coppia inizia a entrare in crisi durante il periodo del lockdown. Successivamente Adriana Volpe accetta il ruolo di opinionista al Grande Fratello VIP e per forza di cose è meno presente in casa. Proprio tra il 2020 e il 2021, la crisi peggiora e culmina con la separazione, nell'ottobre del 2021. In quel periodo, i giudici imposero a Parli il divieto di avvicinamento. "Prima del 2020 Roberto era un padre meraviglioso e un marito attento", ha dichiarato la Volpe tempo fa. Poi, stando al suo racconto, l'uomo avrebbe iniziato a perdere ingenti somme di denaro entrando in un giro di scommesse online e ciò avrebbe aumentato non poco la sua frustrazione. La legge stabilirà se ciò corrisponde al vero o meno.

La replica di Roberto Parli

Poche ore dopo quanto successo, l'imprenditore ha rotto il silenzio, lasciando che a parlare fosse la sua avvocatessa Laura Corbetta. Quest'ultima ha fatto sapere che Parli è "profondamente indignato" per le parole dell'ex moglie e smentisce tutte le gravi accuse, sopratutto quelle riguardanti la figlia, da lui "sempre protetta". Secondo l'imprenditore, la donna ha agito con "menzogna e scorrettezza" nell'accusarlo di aver speso i suoi soldi per scopi diversi da quelli famigliari. "Tutte queste accuse saranno fatte oggetto di adeguata difesa e smentita", assicura l'avvocatessa.

Poi, con toni da avvocato, arriva anche una frecciata: "Roberto Parli ha sempre provveduto al sostentamento in via esclusiva della famiglia" e ha pagato per le vacanze in località esclusive "grazie a lui anche dalla moglie". Inoltre, secondo la difesa, la Volpe "non ha risparmiato nessuno" pur di ottenere quanto necessario a procedere con la richiesta economica di 500mila euro. Infine l'imprenditore si dice preoccupato circa le sorti della bambina, che allo stato attuale delle cose, non può vedere.

LEGGI ANCHE: Tina Cipollari come Simona Ventura e Adriana Volpe: fiume in piena contro Giovanni Ciacci

LEGGI ANCHE...