venerdì, Dicembre 2, 2022

Abruzzo, le feste più belle e particolari della regione dell'Italia meridionale

La regione dell'Abruzzo è nota per le sue feste tradizionali, ricche di folclore. Ecco le feste più belle e quando vengono celebrate

Tutte le regioni italiane hanno delle tradizioni molto particolari e affascinanti. Non fa eccezione l'Abruzzo: molti comuni abruzzesi hanno le loro tradizioni e celebrano, in determinati periodi dell'anno, feste ed eventi molto particolari. Eventi principalmente religiosi, ma anche folcloristici, che appassionano tanti cittadini e turisti amanti delle tradizioni meridionali. Le feste abruzzesi sono tantissime: è impossibile, in effetti, citarle tutte.

In questo articolo, però, proveremo a elencarne alcune molto interessanti. Parleremo sia delle feste religiose che di quelle non collegate alla religione. Eventi del genere si tengono durante tutto l'anno, e possono diventare un buon motivo per visitare più volte la splendida regione dell'Italia meridionale e per conoscerla a fondo. Quelle che elencheremo non sono tutte le feste che si svolgono in Abruzzo, quindi vi invitiamo a scoprirne tante altre.

Abruzzo: le feste più interessanti della regione

Tra la feste religiose più conosciute c'è la Perdonanza Celestiniana. L'evento si tiene a L'Aquila, nella Basilica di Santa Maria di Collemaggio. nella città de L'Aquila. Essa fu istituita da papa Celestino V, quando quest'ultimo concesse l'indulgenza plenaria a tutti. La festa si tiene ogni 28 e 29 agosto e prevede diversi eventi: c'è prima il Fuoco del Morrone, in cui dei tedofori sfilano con una fiaccola nell'eremo del Morrone. Poi, c'è il corteo della Bolla fino alla Basilica e, poi, l'apertura della Porta Santa della Basilica da parte dei Cardinali. Questa festa è dal 2019 nella Lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell'umanità.

C'è, poi, la Giostra Cavalleresca di Sulmona. Nel comune di 22.000 abitanti, sempre in provincia dell'Aqulila, nell'ultimo fine settimana di luglio si tengono delle sfide tra vari gruppi di cavalieri, sia provenienti dai Borghi che provenienti dai Sestieri. Come nel famoso Palio di Siena, i cavalieri dei vari quartieri si sfidano fino a ottenere il Palio, che viene conquistato dall'intero quartiere, per l'appunto il borgo o sestiere.

Altre feste molto famose sono la Corsa degli Zingari, rigorosamente a piedi scalzi. La manifestazione è in onore della Madonna di Loreto e si tiene la prima domenica di settembre a Pacentro, comune sempre in provincia dell'Aquila, noto anche per essere il luogo d'origine della famiglia del padre della popstar Madonna. Ci sono tante feste interessanti anche al di fuori dell'Aquila: tra queste, il Palio delle Pupe a Cappelle sul Tavo, in provincia di Pescara, e la festa di San Berardo, a Teramo.

LEGGI ANCHE>>>Scanno, una perla nascosta nel cuore dell'Abruzzo: tra paesaggi mozzafiato e dolci famosi nel mondo

LEGGI ANCHE...