giovedì, Ottobre 6, 2022
HomeCuriositàChe fine ha fatto Angelo Branduardi? Ecco come campa oggi il cantautore

Che fine ha fatto Angelo Branduardi? Ecco come campa oggi il cantautore

Se qualcuno pronuncia la parola “menestrello”, la mente giunge subito ad Angelo Branduardi. Il grande cantautore, infatti, è amatissimo per il suo inconfondibile stile. In molti, però, si chiedono che fine abbia fatto dato che è da un po’ che non lo si vede più in giro. Scopriamolo insieme

Era il 1976 quando Branduardi ha raggiunto il suo primo successo discografico. Nessuno può dimenticare, infatti, la celeberrima “Alla fiera dell’est”. L’anno successivo, inoltre, pubblica anche “La pulce e l’acqua”, grazie al quale riuscirà a riconfermarsi come uno dei musicisti più apprezzati di sempre da pubblico e critica. Molti ricorderanno, poi, anche le sue memorabili colonne sonore. “State buoni se potete”, per l’omonimo film di Luigi Magni, è infatti un brano davvero indimenticabile. A questi seguiranno altri bellissimi album per tutti gli anni 80. Impossibile non ricordare, ad esempio, "Branduardi canta Yeats”, “ Momo”, “Pane e rose” e “Secondo Ponzio Pilato”.

Angelo, però, non ha scritto solo la storia della musica degli anni 70 ed 80. Anche lungo tutti i decenni successivi ha continuato a incidere diversi capolavori. Nel 1993, ad esempio, insieme a Vince Tempera incide “Si può fare” e l’anno successivo pubblica anche l’amatissimo "Domenica e lunedì". Conclude, poi, gli anni 90’ con “Futuro antico I”, “Il dito e la luna” e “Futuro antico II”. Nei seguenti decenni prosegue il progetto “futuro antico” fino all’ottavo capitolo, affiancando a questi altre meravigliose opere come “Altro ed altrove”, “Senza Spina”, “Così è se mi pare”, “Il rovo e la rosa” e “Ballate d'amore e morte”. L’ultimo album studio, però, risale al 2019. Il cammino dell’anima, infatti, è il suo ultimo successo discografico. Che fine ha fatto, dunque, il buon Angelo Branduardi?

Ecco che fine ha fatto Angelo Branduardi

Tutti i fan del “menestrello” possono stare tranquilli. È molto recente, infatti, il suo “Camminando Camminando in Duo” con Fabio Valdemarin. Questo suo meraviglioso tour che ha visto la luce nel 2021, infatti, continua a riscuotere mille successi in giro per lo stivale e le date in programma per quest’anno sono davvero moltissime. Sperando, allora, che la pandemia di covid 19 ci dia un po’ di pace, non ci rimane che consigliarvi di andare ad un suo concerto e godervi le sue inimitabili armonie. Il menestrello continua a suonare i suoi meravigliosi brani in giro per l'Italia e sembra che non abbia assolutamente intenzione di fermarsi.

LEGGI ANCHE: Lucio Dalla, neanche nella morte c'è pace per lui: quello che sta succedendo per la sua eredità è poco dignitoso

LEGGI ANCHE...