sabato, Settembre 24, 2022
HomeCuriositàSergio Caputo, l'autore di "Un Sabato italiano", non compare da tempo in...

Sergio Caputo, l'autore di "Un Sabato italiano", non compare da tempo in tv: ecco perché

Sergio Caputo è sicuramente uno dei cantautori e musicisti più bravi del panorama artistico italiano. Di lui, però, si sono perse le tracce tempo fa. Che fine ha fatto, dunque, l’autore de “Un sabato italiano”? Scopriamolo insieme

Il chitarrista e cantautore è sempre stato uno degli artisti più stimolanti della musica italiana. Il suo 45 giri d'esordio, Libertà dove sei/Giorni di festa, non riscosse però il grande successo che probabilmente meritava. Qualche anno più tardi, tuttavia, arriveranno grandi soddisfazioni professionali grazie all'album Un sabato italiano, prodotto per la casa discografica CGD. Si distingue da subito per il suo stile unico e particolare. Il suo pop-jazz che tende alla musica leggera, infatti, affascina tutti i suoi ascoltatori e anche la critica ne ha una grande opinione.

Moltissimi altri musicisti di grandissimo rilievo, poi, cominceranno a desiderare di poter lavorare con lui. Può vantare, infatti,  collaborazioni con Tony Scott e Roberto Gatto. Si racconta, inoltre, che il clarinettista stesso l'abbia presentato a Dizzy Gillespie e che i due fossero davvero in buoni rapporti. Durante tutti gli anni 80', continua  dunque a riscuotere grandi successi e incide diversi album in studio come No Smoking, Effetti personali e Storie di whisky andati scrivendo in questo modo pagine davvero importantissime della storia della musica nostrana. Nei due decenni successivi, in aggiunta, riuscirà a farsi apprezzare per numerose altre opere, anche se non raggiungerà più il grande successo ottenuto durante gli anni 80.

Ecco che fine ha fatto oggi Sergio Caputo

Gli ultimi suoi album, va detto, sono come sempre davvero meravigliosi e l’ultimo è stato inciso non molti anni fa. Nel 2015, infatti, pubblica Pop Jazz and Love. Due anni dopo, poi, è la volta di Chewing gum blues, insieme a Francesco Baccini. La sua fatica più recente, infine, è Sergio Caputo en France nel 2019. Sono quasi tre anni, dunque, che non si hanno più sue notizie sotto il profilo professionale. Ma le cose stanno davvero così? Facciamo maggiore chiarezza.

Qualcuno ricorderà che, a maggio del 2021, Sergio sia stato ospite a “Una Pezza di Lundini”. Il cantautore, in quell’occasione, ha rilasciato anche una lunga e divertente intervista. Ha inoltre cantato anche una delle sue più belle canzoni, Metamorfosi, dando prova di essere ancora un grandissimo performer. Vi consigliamo, dunque, di dare un occhiata alla puntata in questione su Rai Play per farvi quattro risate e accertarvi di come se la passi attualmente il buon Sergio. Il cantautore, infatti, è sempre in splendida forma e continua a regalarci come al solito grandissime interpretazioni.

LEGGI ANCHE: Giovanni Benincasa interviene sulla cancellazione di ‘Una pezza di Lundini’: “Ecco come stanno davvero le cose”

LEGGI ANCHE...