sabato, Ottobre 1, 2022
HomeCuriositàReazione a Catena, i Roma Nerd fanno ricorso: "Ingiustizia subita", com'è andata...

Reazione a Catena, i Roma Nerd fanno ricorso: "Ingiustizia subita", com'è andata a finire

Reazione a catena è uno dei game show più seguiti della televisione italiana. Moltissimi spettatori, dunque, sono stati testimoni di una vera e propria ingiustizia. Le cose, tuttavia, finalmente si sono sistemate. Vediamo cosa è accaduto

Tra i programmi televisivi più amati della televisione italiana c’è di sicuro Reazione a catena. Il gioco è improntato molto sull’enigmistica e moltissimi spettatori si cimentano in famiglia per cercare di dare una risposta prima dei concorrenti. Aforismi, proverbi, titoli di opere d’arte e tanto altro appassionano milioni di spettatori, confermando il programma di Marco Liorni uno dei più seguiti d’Italia. Non molto tempo fa, però, è accaduta un’ ingiustizia abbastanza grave. Dei concorrenti, infatti, sono stati eliminati senza motivo.

Proprio ieri hanno partecipato all’amato game show targato Rai i Roma Nerd. Il gruppo è composto da Paolo, Giada e Simone e sono stati molto apprezzati durante la puntata andata in onda lo scorso 15. In quell’occasione, tuttavia, sono stati eliminati. Come è possibile, dunque, che abbiano partecipato di nuovo? La risposta, in realtà, è molto semplice: hanno vinto un ricorso. Sembra proprio, infatti, che fossero stati eliminati senza un valido motivo ed abbiano deciso di voler ottenere giustizia. Vediamo, dunque, cosa è accaduto.

Ecco per quale motivo i Roma Nerd hanno fatto ricorso a Reazione a catena

Ieri Marco Liorni ha presentato Paolo, Giada e Simone  come un gradito ritorno. Ha sottolineato che abbiano già giocato qualche settimana fa e che siano tornati perché hanno fatto e vinto un ricorso. Non ha specificato, però, cosa sia accaduto di preciso e quale sia stato il motivo di tutto ciò. Il popolo del web, tuttavia, è andato a verificare cosa fosse successo in quella puntata e pare che la risposta sia abbastanza semplice. I loro sfidanti, gli Ercolini, hanno commesso un errore tale da invalidare la sfida.

Durante una delle consuete e avvincenti sfide fra i partecipanti, gli Ercolini hanno premuto sul tasto dell’intesa vincente. In quel modo hanno bloccato il tempo e i Roma Nerd ne hanno subito un danno che ha sicuramente contribuito alla loro sconfitta. I ragazzi, tuttavia, hanno fatto notare quale ingiustizia abbiano subito e ieri hanno potuto partecipare di nuovo al game show. Speriamo, dunque, che la prossima volta stiano più attenti e che nessuno incorra più in questi problemi. Per fortuna, però, giustizia è stata fatta e tutto si è concluso per il meglio.

LEGGI ANCHE...