venerdì, Agosto 19, 2022
HomeSud ItaliaPersonaggiEmma Marrone ha perso il suo sorriso, non riesce a superarlo: "mi...

Emma Marrone ha perso il suo sorriso, non riesce a superarlo: "mi manchi"

Emma Marrone è una nota cantante italiana, appartenente alla categoria under 40 più conosciuta e apprezzata in Italia. Nasce a Firenze nel 1985 e si trasferì molto presto in Salento insieme a tutta la sua famiglia. Fu suo padre a notare che la sua bambina era nata per cantare, infatti le trasmette da subito la passione per la musica (perché anche lui era un musicista). La sua determinazione e la sua passione per la musica portano la giovane Emma a partecipare al Talent Show di Maria De Filippi, "Amici" uscendone vincitrice e dove trovò anche l'amore, o quasi. La cantante conobbe tra i banchi di scuola il ballerino Stefano De Martino con cui ebbe una relazione che però terminò perché lui si innamorò di Belen Rodriguez.

Emma Marrone, il dolore nel suo ricordo: "Mi manchi"

È scomparso un anno fa, e stiamo parlando del giovane cantante Michele Merlo a causa di una fulminante leucemia e tra i vari artisti che hanno avuto l'onore di conoscerlo, c'è stata sicuramente Emma,  tra l'altro sua Coach nella Sedicesima Edizione di Amici. In questa occasione i due hanno legato molto e si sono affezionati l'uno all'altra. La notizia della sua morte ha letteralmente sconvolto tutti, compreso Emma. Nelle scorse ore la cantante ha utilizzato il suo Profilo Instagram per ricordare il giovane Merlo con una dedica molto toccante: "Mi manchi” seguita da un cuore rosso. La Storia della Marrone è stata accompagnata da una canzone dello stesso Michele dal titolo "Vorrei proteggerti dal mondo"

Michele Merlo, il ricordo doloroso della cantante

La morte del giovane ventottenne sconvolse tutta l'Italia. Il padre di Michele, ospitato nel salotto di Domenica In, condotto da Silvia Toffanin, non riuscì a trattenere il dolore e la sua rabbia per la cattiva sorte del figlio. Infatti l'uomo rivelò: “I medici legali sostengono che bastava un esame del sangue per salvarlo. Aveva una probabilità del 77% all’89% di guarire, in circa sei mesi, dalla malattia”. Il giovane Michele si è spento dopo pochissimi giorni del ricovero in ospedale a Bologna per una fulminante leucemia. Diversi giorni prima si era sentito male e i sintomi furono sottovalutati e, probabilmente, con un intervento repentino, Michele poteva essere salvato. Subito dopo la notizia la cantante Pugliese durante un concerto presso l'Arena di Verona gli dedicò - emozionandosi al massimo - il brano "Trattengo il fiato" mentre con il volto era rivolto verso il cielo.

LEGGI ANCHE: Emma Marrone e la sua famiglia, ha deciso di rendere tutto pubblico: non era mai successo

LEGGI ANCHE...