venerdì, Agosto 19, 2022
HomePersonaggiRomina Power, la rivelazione sul suo passato: "Mia madre mi ha costretta...

Romina Power, la rivelazione sul suo passato: "Mia madre mi ha costretta a farlo"

In un'intervista di qualche tempo fa, Romina Power si è mostrata in una veste del tutto nuova, ha raccontato molto di sé e della sua adolescenza, ma anche dei suoi genitori, soprattutto di sua madre, l'attrice Linda Christian, scomparsa nel 2011 all'età di 87 anni. La Power ha anche descritto tutti i disaccordi con sua madre scomparsa, oltre al tremendo calvario che ha affrontato per poi soccombere al volere della malattia che l'ha colpita, aggiungendo qualche dettaglio di un rapporto quasi sconosciuto.

Romina Power ha affrontato la morte di sua madre mentre era in giro con Albano Carrisi, suo ex marito, quando hanno deciso di ricominciare a calcare i palchi di tutto il mondo, la cantante ha raccontato come sua madre la stella di Hollywood, Linda Christian abbia rifiutato le cure fino all'ultimo momento "Anche lei, come succede nel libro, rifiutò fermamente l’operazione e i cicli di chemioterapia. Aveva un totale rigetto dei dottori in generale e per qualsiasi tipo di intervento. Fossi stata io a decidere, l’avrei messa su un aereo e portata in India: lì ci sono cliniche dove ti curano naturalmente, senza chemio invasive, con erbe, massaggi. Se il male mi toccasse, opterei per questa soluzione. Ma per lei era troppo tardi, non poteva più viaggiare" Romina ha deciso, nonostante i dissapori con sua madre di restarle accanto fino alla fine e questo suo gesto le ha portate a riappacificarsi dopo molti anni "Io volevo rimanerle accanto quindi mi sono trasferita negli Stati Uniti. Ho diradato al massimo gli impegni di lavoro. Ma mamma era come una calamita che mi attirava a sé. Ci siamo baciate e abbracciate molto in quel periodo, molto più di quanto capitava con me bambina"

La cantante però non dimentica di essere cresciuta quasi sola, poiché sia sua madre che suo padre Tyrone Power erano spesso in giro per il mondo intenti a girare qualche film "La ricordo poco anche perché lei viaggiava di continuo e io stavo quasi sempre in collegio. Non era una presenza fissa nella mia vita, ma abitava la mia mente. Quei tre anni passati insieme sono stati proprio belli, ho imparato a conoscerla davvero. Ma anche se in passato s’erano verificati litigi o incomprensioni, bastava un abbraccio, gli occhi negli occhi, per dimenticare il negativo" eppure la Power non ha mai dimenticato che la madre l'ha 'costretta' a fare dei film un po' erotici quando era ancora molto giovane "Riguardandoli adesso, quei film non sono poi da buttare. Fanno parte del mio curriculum. In fondo il mio corpo, da giovane, non era male. Aveva ragione lei? Ma sì. Una mamma così aperta ti dà una libertà che devi saper gestire. Avevo 14 anni e andavo in giro con lo scooter per Roma: non avevo orari né limiti, ero costretta a darmeli da sola. Meglio una mamma come la mia che una bigotta o oppressiva"
Leggi anche: "Mia madre è fragilissima", Alessandra Mussolini crolla in lacrime da Barbara D'Urso: la verità sulle sue condizioni di salute

LEGGI ANCHE...