venerdì, Agosto 19, 2022
HomePersonaggiToto Cutugno, la confessione sulla scoperta della malattia: "Così Albano mi ha...

Toto Cutugno, la confessione sulla scoperta della malattia: "Così Albano mi ha salvato la vita"

Toto Cutugno ha svelato un aneddoto molto particolare legato al suo recente tumore: il cantante infatti sarebbe vivo grazie ad Albano. Non molto tempo fa Toto Cutugno ha fatto una confessione molto speciale sul suo passato ai microfoni de "I Lunatici" di Radio Due. Il cantante di origini siciliane, infatti, non ha esitato ad ammettere di essere salvo grazie al suo collega Albano. Ma entriamo più nei dettagli. Tutti sono preoccupati per Toto Cutugno ultimamente. Lo stesso cantante ha ammesso qualche mese fa ai microfoni di Verissimo: "Mi hanno tolto il rene destro. Non posso camminare tanto. E mi esibisco su uno sgabello. Per tre ore in piedi non posso esibirmi". Poi la sua assenza dall'Eurovision aveva fatto allarmare tutti. In seguito, durante una puntata di Oggi è un altro giorno di Serena Bortone, Franco Fasano aveva dato alcuni aggiornamenti sul suo stato attuale, dicendo solo che il suo amico ultimamente stava attraversando un brutto periodo.

E poi non si è saputo più nulla, se non la dichiarazione di Toto Cutugno sull'Eurovision Song Contest 2022: ricordiamo che l'artista è stato uno dei pochissimi italiani a conquistare il primo posto nel 1980. Quindi, parlando del ritorno del Festival in Italia, aveva dichiarato: "Sarebbe bello se proprio da quel palco di Torino partisse un successo internazionale capace di anticipare uno scenario di pace, esattamente com'è successo a me". Ma, facendo un passo indietro, il cantante aveva ammesso di avere un cancro alla prostata e che grazie ad Albano era riuscito a salvarsi. Per questo Toto Cutugno ha confidato ai microfoni de "I Lunatici" di essere stato effettivamente vivo grazie al cantante di Cellino San Marco. Ha detto che non molto tempo fa si sentiva bene, ma gli è successa una cosa molto strana: si svegliava almeno 3-4 volte nella notte per andare in bagno.

Ovviamente questa cosa lo fece preoccupare, così decise di confrontarsi con Albano. Il cantante gli consigliò di consultare un medico e gli fece il nome del professor Rigatti. Così Cutugno è andato a fare una visita e il dottore si è accorto subito che c'era qualcosa che non andava. La diagnosi era chiara: cancro alla prostata. Così è stato immediatamente ricoverato in ospedale perché i medici hanno notato che si stavano formando le metastasi e lo avvertirono che se queste fossero arrivate ai reni, probabilmente non ci sarebbe stato molto da fare. Toto Cutugno dopo quel racconto ha ammesso senza filtri: "Io sono, grazie ad Albano Carrisi, un miracolato. Ora sto bene, ogni mese vado a fare i controlli, faccio un po' fatica a camminare, mi stanco facilmente, però sto da Dio".

LEGGI ANCHE...