venerdì, Febbraio 3, 2023

Enzo Paolo Turchi scoppia in lacrime da Serena Bortone: "E' successa una cosa orrenda"

Nella nuova puntata di Oggi è un altro giorno Enzo Paolo Turchi si è lasciato andare ad alcune confessioni nel salotto di Serena Bortone. Il coreografo napoletano è stato protagonista di una lunga chiacchierata con la moglie Carmen Russo nel programma pomeridiano di Rai Uno. Naturalmente, Serena Bortone, al timone del talk, ha raccolto i racconti della celebre coppia. Ad un certo punto, al ballerino 72enne è stato chiesto della compianta Raffaella Carrà, con la quale ha avuto un'indimenticabile collaborazione professionale e con la quale aveva una profonda amicizia. Enzo ha avuto un crollo emotivo, rivelando di essersi sentito male quando si recò alla camera mortuaria dell'artista. Turchi ha spiegato di aver appreso della morte della sua amica in un modo che è stato insieme inaspettato e brutale: "Stavo guidando e mi chiama un giornalista che non fu nemmeno carino: mi disse: 'Mi dici qualcosa della morte di Raffaella?'".

Il punto è che il coreografo non aveva ancora saputo della scomparsa della sua collega, motivo per cui quella telefonata è stata un colpo ancora più grande. "Mi sono fermato con la macchina, ho chiamato Carmen e ho riattaccato. Non mi fregava niente del giornalista", ha aggiunto. Quando ha visitato per la prima volta la salma di Raffaella, fu un momento straziante: "Poi sono andato alla camera mortuaria e, quando c'era pochissima gente, mi sono sentito male, proprio fisicamente purtroppo. Mi hanno fatto sedere, la vedevi proprio… Che cosa orrenda, brutta. A nessuno aveva detto niente...". Turchi è apparso visibilmente sconvolto, poi ha ricordato ancora una volta il grande sentimento umano che lo legava alla Carrà. L'amatissima showgirl è deceduta a Roma il 5 luglio 2021, all'età di 79 anni, a causa di una malattia che non era stata resa pubblica dalla conduttrice. Ad annunciare la dipartita il suo storico compagno Sergio Japino. Due giorni dopo, il 7 luglio, si è svolto il corteo funebre che ha toccato alcuni luoghi iconici della carriera di Raffaella e ha visto molte persone renderle omaggio. Poco prima di ricordare Raffaella Carrà, Enzo e Carmen hanno raccontato le tappe più importanti della loro storia d'amore che dura da ben 38 anni.

"Per me, Carmen è tutto, lei è mamma, amante, figlia, moglie...Senza di lei la mia vita sarebbe stata inutile", ha confessato il coreografo. "Ma no, dai", ha replicato Russo. "Giuro su Dio, è la verità", ha ribadito Turchi. A questo punto, la ballerina è scoppiata in lacrime. Un pianto commovente. Serena Bortone ha cercato di sdrammatizzare: "Ti stai mettendo a piangere?". "No, sono le luci e l'allergia", ha scherzato Enzo Paolo Turchi. L'ex gieffina, che durante l'intervista ha sempre stretto la sua mano a quella del marito, in merito a una clip in cui si parlava del loro amore coniugale ha aggiunto: "Quando rivedi queste cose dici: come è bella la vita, come è bello lottare e fare sacrifici per ottenere qualcosa. Devo dire che noi insieme abbiamo fatto qualcosa. Ma non finisce qua!".

LEGGI ANCHE...