giovedì, Agosto 18, 2022
HomeNews"Antonino Cannavacciuolo dice addio alla tv", lo chef risponde così alle voci...

"Antonino Cannavacciuolo dice addio alla tv", lo chef risponde così alle voci sul suo conto

Antonino Cannavacciuolo abbandona Masterchef? Ieri mattina, è stato proprio lui a rispondere a questa domanda durante la conferenza stampa per la presentazione del suo nuovo show Cucine da incubo. Ebbene... il cuoco ha categoricamente negato di voler lasciare il programma. Nei giorni scorsi, i fedelissimi dello chef si sono preoccupati quando hanno cominciato a girare voci per cui l'uomo sarebbe stato fuori dalla trasmissione. Invece, Antonino precisa in merito all'indiscrezione: “Sì l’ho letta anche io, ma avete capito malissimo… è una notizia scema. Non ho mai detto una cosa del genere… anzi ho firmato due anni di contratto”. Chiaro che il cooking show non sia l’unica esperienza che lo induce a comparire sul piccolo schermo. Da domenica 3 aprile, il cuoco stellato tornerà in Cucine da incubo, prodotto televisivo il cui scopo è quello di rimettere far rifiorire alcuni ristoranti malmessi.

Cannavacciuolo sui locali in questione ammette: “Cerco di rimetterli in pista poi se sei intelligente a capire, bene , sennò cambia mestiere”. Secondo lui, se un ristorante a conduzione familiare riscuote un buon successo e “se il padre accetta i cambiamenti e lascia spazio ai figli, è sicuro che va avanti”. Naturalmente ci tiene a sottolineare che “quelli che si sono improvvisati ristoratori, solo perché sapevano cucinare hanno chiuso”. Si crede che aprire un locale sia semplice, invece per farlo bisogna essere anche un po' imprenditori. “Lo sai che se io oggi sbaglio e metto un po’ di sale in più risulta che Cannavacciuolo non sa cucinare più? Quello che ho sempre visto che quando i ristoratori mettono i soldi nel cassetto pensano siano soldi loro, ma non è così, molti non hanno uno stipendio fisso, vivono alla giornata”.

E' fuori discussione che Antonino Cannavacciuolo sia uno chef molto apprezzato in Italia. La notorietà gli ha regalato tantissimo, eppure gli ha anche levato la libertà in un certo senso. “Termini che si usavano un tempo oggi non si possono più usare” ha asserito. Prova, pertanto, a limitarsi dal momento che ci sono sempre haters pronti con il loro smartphone a mandare in frantumi la sua carriera. “Non sono più la persona che può andare a bere un drink al bar tranquillo. Ho sempre persone addosso, cerco di andare all’estero per godermi la famiglia… certo averne di questi problemi! Il successo mi ha dato forza e potenza di investire, ho 9 attività aperte e i ragazzi che stanno con me vogliono crescere. […] Mi piace dare posti di lavoro e vedere posti felici”. Di certo ritornare dopo due anni e mezzo a fare il giudice di Masterchef gli è piaciuto, sa di aver dato il suo contributo a persone bisognose con Cucine da incubo e, riconosce che oltre all'aspetto televisivo c'è sempre un altro umano da considerare!

LEGGI ANCHE: Antonino Cannavacciuolo ammette tutto: "Mia moglie mi ha inventato, ma non cucino per lei"

LEGGI ANCHE...