mercoledì, Settembre 28, 2022
HomePersonaggiGf Vip, Alfonso Signorini rompe il silenzio su Jessica Selassié: "Vi spiego...

Gf Vip, Alfonso Signorini rompe il silenzio su Jessica Selassié: "Vi spiego perché ha vinto"

Appena una settimana dopo la fine del Grande Fratello Vip 6, Alfonso Signorini ha rilasciato ampi commenti sulla sesta edizione del reality, e ha rotto il silenzio con un'intervista ai microfoni di Tv Sorrisi e Canzoni. Il conduttore di Canale 5 ha fatto il punto sui suoi sei mesi da protagonista, nei quali ha ottenuto quasi 50 prime time con ottimi numeri di ascolti e share. Naturalmente Signorini ha aperto la sua intervista con la vittoria finale di Jessica Selassié: la principessa ha intrapreso un lungo viaggio, ha conquistato il podio e il cuore di molti italiani. Ma qual è l'opinione di Signorini in merito alla vittoria di Jessica Selassié?

Bisogna tenere conto che Lulù sta spopolando molto più sui social rispetto alla sorella, ma ha perso il televoto con Davide Silvestri, un ragazzo che non va matto per Instagram e altre piattaforme. Innanzitutto il direttore di Chi ha rivelato che se l'anno scorso era sicuro che avrebbe vinto Tommaso Zorzi, in questa edizione credeva che su tutti avrebbero potuto trionfare Barù, Lulù e Davide, ma alla fine è stata Jessica la vincitrice. Ecco il parere di Alfonso Signorini: "In lei si sono identificate tante ragazzine. Era un po' la Bridget Jones di questa edizione. Si è anche trasformata fisicamente, si è presa cura di sé e ha acquisito maggior sicurezza. A differenza delle altre due sorelle, Clarissa e Lulù, non ha mai perso le staffe, ha mantenuto un suo rigore, non si è mai lasciata andare a sceneggiate e anche nelle discussioni accese ha mantenuto l'autocontrollo. E poi la cotta con Barù ha fatto scattare un senso di protezione nel pubblico". Signorini ha anche detto che la minore popolarità di Jessica sui social rispetto a Lulù non gli ha impedito di vincere: "Il fatto che sia stata premiata, vuol dire che è stata messa in luce la sua storia personale".

Signorini poi ha ammesso che, nonostante il suo essere anti social, non è indifferente alle critiche feroci che a volte piovono online. Alla fine, però, si torna sempre in diretta, e per farlo bisogna avere i nervi saldi. Quando si parla di critiche e polemiche, Katia Ricciarelli è stata senza dubbio il personaggio più discusso. E' stata dipinta come razzista e omofoba, e non è stato un caso perché è diventata la protagonista di uscite fuori luogo. Signorini però ha preferito parlare di "scivoloni", spiegando che, per lui, quei momenti sono stati i più difficili da affrontare: "Momento più difficoltoso? Vedere i personaggi che amo e che ho voluto fortemente fare dei scivoloni, come nel caso di Katia. Conoscendoli, mi dispiace persino riprenderli. Cosa avrei dovuto fare? Marchiarla a fuoco e sbatterla fuori? Quando succedono certe cose ci resti male", ha ammesso con un po' di amarezza il conduttore.

Infine, Alfonso ha parlato delle sue opinioniste che lo hanno affiancato nello studio del Grande Fratello Vip 6, lasciando tutti a bocca aperta quando ha affermato che Adriana Volpe non sia vulnerabile come Sonia Bruganelli: "Mi hanno divertito molto le loro scaramucce. Sonia rappresenta la libertà e la sfacciataggine, ma nasconde una grande umanità, è molto buona anche se non sembra è più fragile rispetto alla Volpe che invece ha i nervi d'acciaio e una visione più romantica della realtà", ha rivelato Signorini.

LEGGI ANCHE...