martedì, Settembre 27, 2022
HomePersonaggiGigi D'Alessio sommerso dai debiti: ecco quanto deve proprio a lei! Cifra...

Gigi D'Alessio sommerso dai debiti: ecco quanto deve proprio a lei! Cifra pazzesca

Gigi D'Alessio, all'anagrafe Luigi D'Alessio, è uno dei cantautori e produttori discografici con più di 26 milioni di dischi venduti ed è considerato uno dei più importanti artisti internazionali la cui musica ha realizzato i sogni di molti fan. Gigi ha molti vantaggi, uno dei quali è quello di avvicinare la musica tradizionale napoletana ai generi pop internazionali degli anni '90 e 2000. Ama la musica fin da bambino, ha imparato da autodidatta il pianoforte e praticato il solfeggio, diplomandosi al Conservatorio di Musica all'età di 21 anni. Il suo primo album è uscito nel 1992 e fino a quando non è arrivato sul palco dell'Ariston nella sezione Campioni con il brano Non dirgli mai, e il suo album contenenti il ​​brano diventerà disco d'oro in breve tempo.

L'album successivo, Il cammino dell'età, ha scalato le classifiche con la canzone Non dirgli mai. Seguì un tour mondiale, in particolare negli Stati Uniti, Australia, Europa, e concerti sold-out alle Olimpiadi di Roma e San Paolo a Napoli con l'ex partner Anna Tatangelo. Gigi è stato al centro del gossip negli anni sulla sua relazione con Anna Tatangelo dopo il matrimonio con Carmela Barbato dal 1986 al 2006. La storia con Anna è durata più di quindici anni, ma si è finalmente conclusa nel 2020. Ella non ha fatto nulla e nell'intervista Gigi ha usato parole profonde e belle per il suo ex compagno: "Sono grata a Gigi, sono cresciuta con lui, ho un figlio e la vita va avanti. Andrea è la mia più grande stabilità. Gli sarò grata a lui per il resto della mia vita".

Gigi D'Alessio ha tanti debiti in passato e affrontati, e una donna nello show aspetta i soldi del cantante: si tratta di Valeria Marini. Gigi D'Alessio si ritrova ad affrontare debiti, alcuni milionari, solo per pessimi affari; una delle questioni da risolvere è la restituzione di 200.000 euro a Valeria Marini, che ha deciso di recuperare legalmente i soldi. Hanno sviluppato una profonda amicizia, ma Valeria si è protetta con mezzi legali in ogni circostanza, soprattutto quando si trattava di quelle alte posizioni che la cantante le doveva. Ha detto francamente: "Gigi è un mio amico e mi restituirà i soldi". Gigi ha solo bisogno di cantare il più possibile per saldare tutti i suoi debiti. Il cantante napoletano ha affrontato diversi temi in una lunga intervista a Barbara D'Urso. Poi è il momento di parlare della questione più delicata, il debito di 200mila euro con Valeria Marini. "Ingrandiscono tutto, mutui e mutui si confondono - esclama Gigi D'Alessio - Voglio chiarire una cosa: non sono mai stato intervistato dal Corriere della Sera, in cui dicevo che avrei dovuto cantare per 15 anni per pagare quel  debito".

La cantante ha poi proseguito: "Mi dispiace parlare di Valeria e del suo ex marito che battezzano mio figlio. Il bucato sporco si fa in casa, ma dopo che è uscita la notizia ho dovuto fare delle precisazioni. Continuavo a dire che sono giusto sulla morale, lei ha ragione sulle carte. Poi la vita di un uomo dipende da quello che vuole affermare: moralità o carte. Ecco fatto. Poi, se inizio a parlare, esce l'articolo, parlano gli avvocati, Valeria Marini ha un buon avvocato e spende un sacco di soldi. L'accordo non è concluso perché il suo avvocato vuole più soldi di quelli che deve. Il mio avvocato ha pensato che fosse ingiusto. Quindi ho detto, sei d'accordo con quello che devo fare perché questa storia non può andare avanti. Attualmente stanno "parlando" via fax, email". Gigi D'Alessio, dopo aver raccontato quanto accaduto a Marini, ha ammesso: "Ho detto, sbagliamo tutti, sbaglia solo chi sbaglia. Se ho intenzione di affrontare questa avventura, è perché ho un sogno. Questa opportunità mi dà l'opportunità di fornire 3.000 posti di lavoro al sud. Non posso ancora riassumere, perché parlo di una persona assente e di un'altra in carcere, e ora aspetto, mantengo la mia promessa e, allo stesso tempo, il lavoro che faccio è la mia vita".

LEGGI ANCHE...