domenica, Maggio 15, 2022
HomePersonaggiAmici 21, lo scontro tra Todaro e Celentano degenera: volano accuse gravissime

Amici 21, lo scontro tra Todaro e Celentano degenera: volano accuse gravissime

Raimondo Todaro e Alessandra Celentano si sono scontrati ancora una volta dopo la proposta fatta ieri dal maestro di latino ad Amici 21. Il ballerino siciliano Raimondo Todaro aveva chiesto di applicare la nuova regola del canto, inerente alle classifiche, anche nel ballo. Così facendo, a quanto pare Carola sarebbe l'ultima in classifica e dovrebbe lasciare la scuola. Così Alessandra Celentano ha subito chiesto un incontro faccia a faccia col collega. Durante il daytime di ieri di Amici 21 Todaro ha tirato in ballo anche l'interrogazione fatta da Celentano a Mattia.

Raimondo Todaro visibilmente alterato ha tuonato: "Allora cambiamo format! Che ca**o li scegliamo a settembre se poi vai a rompere il ba**e a tutti? Mi stai prendendo per ignorante! Io non oserei mai! Tu mi scavalchi, fai come ti pare, le tue sono mancanze di rispetto". Dopo la nuova proposta di Raimondo Todaro, la maestra di danza classica è apparsa seccata. Secondo Celentano si tratta di un accanimento del collega nei confronti dei suoi studenti. Celentano ha evidenziato come gli allievi di Amici 21 abbiano fatto solo gare di improvvisazione, lontana dallo stile dei suoi ballerini. Così Celentano ha fatto una controproposta: "Accetto la tua proposta però devono fare altrettante gare di tecnica".

Ma nel momento in cui Raimondo Todaro ha chiesto a quale tecnica si riferisse era furioso perché secondo lui ognuno dovrebbe adottare la propria tecnica e il proprio stile. Todaro era furioso perché la controproposta di Alessandra Celentano era priva di senso. Così Todaro ha sbottato: "Ma che ragionamento fai? E' una controproposta di me**da!". Non solo. La lite tra i due non si placa anche perché Celentano ha proposto di eliminare Mattia Zenzola poiché, a causa di un infortunio, è fermo da un mese. Celentano ha definito Mattia "una zavorra" e ha detto che lei deve pensare al bene della trasmissione.

A quel punto Raimondo Todaro a preso le parti del suo allievo e ha ribadito che sarà il medico a decidere se dovrà abbandonare Amici o meno. Il destino di Mattia, in bilico, sarà probabilmente decretato nella puntata di Amici di domenica 23 gennaio. Celentano ha spiegato a Todaro che aveva bisogno di trovare un altro ballerino latinoamericano - e ne ha trovati due - e che si aspettava il suo intervento quando lo ha interrogato. E Todaro ha spiegato perché non è intervenuto: "Non sono intervenuto per rispetto a te, non per rispetto a Mattia. Secondo me, siccome non è un tuo allievo...Quando ero a scuola ed ero in sezione A, non venivano i professori della sezione B a fare lezione o a vedere a che punto eravamo. A te che cavolo te ne frega se Mattia è pronto o non è pronto? Non è un tuo allievo, preoccupati dei tuoi, è un altro modo per screditare un mio allievo".

"Sono fatti miei, non sono fatti tuoi", ha aggiunto ancora Todaro contro la Celentano. Quindi la maestra ha parlato della sua ricerca di un altro latinista non per metterlo in sfida, ma per sostituirlo, e questo non è previsto dal regolamento del programma. Motivo per cui Todaro ci ha tenuto a puntualizzare: "Poi che succede, fa la sfida con Mattia o Mattia va a casa perché hai deciso tu? Se lo dice il dottore che non può continuare Mattia va a casa, Se lo dice il medico, non se lo dici tu. Non puoi sostituire Mattia. Io ho fatto proposte illecite, tu fai proposte illecite. Noi abbiamo un regolamento con le cose che possiamo o non possiamo fare. Non c'è la sostituzione di un allievo di un altro".

LEGGI ANCHE...