venerdì, Ottobre 7, 2022
HomePersonaggiUomini e Donne, Gianni Sperti smaschera Biagio: c'entra Jo Squillo

Uomini e Donne, Gianni Sperti smaschera Biagio: c'entra Jo Squillo

Biagio Di Maro, uno dei protagonisti indiscussi di "Uomini e Donne", non convince nessuno: né il pubblico, né i presenti in studio. Tuttavia, continua ad attirare l'attenzione su di sé per il suo personaggio e il ruolo che occupa nel dating show condotto da Maria De Filippi. Nella puntata di ieri, martedì 18 gennaio, Gianni Sperti e Tina Cipollari hanno deciso di andare più a fondo su di lui, decidendo di controllare il suo cellulare per scoprire alcune sue chat segrete...e trovano quella con Jo Squillo! Tutto questo accade quando si ritrova a raccontare le ultime vicende che riguardano la sua conoscenza con Elena.

Le cose non sono andate bene tra loro e nelle registrazioni precedenti hanno dimostrato di non andare d'accordo. Gianni disapprovava completamente l'approccio del cavaliere napoletano, ormai è chiaro. Ieri così ha alzato i toni e lo ha attaccato clamorosamente: "Cafone! Si può finire di parlare con questo maleducato? Con chi parli alle 2 di notte?". Elena lo ha accusato di avere più volte interrotto le loro chiamate per farne delle altre. In quella fascia oraria, ha rivelato Biagio, solitamente sente suo figlio (che lo ha difeso con un'intervista l'anno scorso), che attualmente si trova in Inghilterra e finisce il lavoro a mezzanotte. Ma Cipollari non crede a questa versione dei fatti.

Poi Biagio ha continuato: "Solo una sera mio figlio mi ha chiamato che si sentiva solo, ho fatto un'ora di videochiamata". In questo passaggio, Maria De Filippi permette a Biagio di andare a prendere il suo cellulare, in modo da avere le prove della sua versione dei fatti. Stessa cosa deve fare Elena. Il cavaliere, però, su consiglio di Tina viene accompagnato da Gianni, in modo che non possa cancellare nulla nel tragitto dal camerino fino allo studio. Quando rientrano Sperti ha già il cellulare tra le mani e controlla con attenzione tutto, chiamate, social e messaggi. Non è la prima volta che l'opinionista controlla il cellulare di un partecipante. Questa volta, però, si ritrova a dover far presente che il telefono di Biagio è "abbastanza vuoto".

Nel registro chiamate di Di Maro c'è solo una telefonata. L'uomo ha spiegato che ogni tre giorni le chiamate sul suo smartphone si cancellano da sole. Nessuno gli crede così Gianni decide di controllare anche il suo profilo Instagram, ovvero la parte dedicata ai messaggi del Direct. Qui ha trovato non solo la chat con una donna nella cronologia, ma anche alcuni messaggi scambiati da Biagio con un volto familiare sul piccolo schermo. Proprio così a "Uomini e Donne" è stata tirata in ballo Jo Squillo. Il cavaliere del Trono Over tanto discusso parla di qualche like condiviso con la cantautrice.

"Non posso essere amico di Jo Squillo?", ha chiesto Biagio senza troppi problemi. Maria De Filippi sembra perplessa e gli chiede se hanno mai parlato del programma. Lui nega e la padrona di casa ammette che le sarebbe sembrato strano se fosse stato il contrario. Poi Elena ci tiene ad aggiungere altri dettagli al riguardo. "La verità è che Jo Squillo l'ha incontrata nell'hotel. Era uscita dal Grande Fratello Vip. Lui le ha chiesto il numero".

Biagio Di Maro non nega le parole della dama e fa notare che non c'è niente di male. Detto questo, dalle sue parole si evince che in realtà non c'è alcuna amicizia tra loro. Si sarebbero scambiati solo poche parole e like sui social media. "Jo Squillo mi segue, e io seguo lei", ha dichiarato il cavaliere. Intanto, tramite la chat su Instagram, sono emersi altri dettagli. Conversando con una donna, a quanto pare sua sorella, Biagio ha già mostrato la sua volontà di costruirsi un futuro in televisione con reality come il Grande Fratello e l'Isola dei famosi. Maria ammette che non ha torto ad avere quel desiderio, ma non sa se le dame possono fidarsi di lui a questo punto. Tina e Gianni sembrano ora aver trovato conferma ai loro sospetti: Biagio è alla ricerca di fama e fortuna piuttosto che amore.

 

LEGGI ANCHE...