lunedì, Dicembre 5, 2022

E' morto Toni Santagata: "Ha regalato sorriso a tutto il Sud, un dolore immenso"

A dare notizia della morte improvvisa del noto cantautore, Toni Santagata, è la sua amata moglie, Giovanna Isola

È morto Toni Santagata. Cantautore, compositore, conduttore in radio e tv, popolarissimo negli anni '70 e '80, nonché cabarettista famoso in tutta Italia, se n'è andato all'improvviso, senza ragione apparente. Aveva 85 anni e pare non soffrisse di alcuna malattia. A renderlo noto la moglie Giovanna Isola, con cui aveva festeggiato 50 anni di matrimonio. 

Il cantante Toni Santagata, all'anagrafe Antonio Morese, è stato amatissimo interprete del folklore e della canzone popolare italiana,  originario di Sant'Agata di Puglia nella provincia di Foggia, ha rivoluzionato il panorama musicale italiano, rendendo celebre la tradizione musicale pugliese e il dialetto attraverso canzoni come "La zita", "Lu maritiello" (che nel 1974/75 vinse vinto 'Canzonissima' prima hit nata dal folclore pugliese), "Squadra Grande", sigla del programma sportivo "Golflash" e "Quant'è bello lu primm'ammore".

La morte lo avrebbe colto improvvisamente, a quanto si apprende, infatti, non soffriva di particolari problemi di salute, sebbene qualche anno fa sia stato sottoposto ad una 'difficilissima operazione', di cui però non si conoscono i dettagli. A stargli vicino, in quell'occasione come in tutte le altre, la sua inseparabile moglie e compagna Giovanna, sposata nel 1986, e il figlio Francesco ("Per un mese e mezzo mio figlio mi ha accudito") . Quest'ultimo venuto tragicamente a mancare nell'agosto del 2020 ad appena cinquant'anni, la notizia della perdita dell'amato figlio, per Toni e Giovanna, è stato un duro colpo, come lui stesso ha raccontato.

Nella sua ultima apparizione televisiva, risalente a qualche mese fa, Toni ha riproposto il suo intero repertorio attraverso gioia e vitalità, nessuno si sarebbe mai aspettato che potesse spegnarsi così, improvvisamente. Proprio in una delle sue apparizioni televisive, il suo sorriso è stato smorzato dal ricordo di suo figlio e dal tragico incidente che lo ha portato via troppo presto.

Così ha raccontato l'accaduto a 'Oggi è un altro giorno', il programma di Serena Bortone: "Stava facendo una festa con gli amici, la mattina dopo ho sentito le ambulanze. Non so cosa si successo. Questa è stata una cosa che non posso dimenticare. Ho pensato: ‘Andrà in ospedale, ma tornerà’. E invece…"

Così continua il suo racconto del dolore lancinante di aver perso Francesco: "Mio figlio non mi ha mai fatto capire se aveva qualcosa - raccontò - Francesco forse sapeva, ma io non mai saputo niente. Mio figlio è stato un uomo straordinario, distribuiva idee a tutti". E ancora: "un dolore infinito, che non riesce a lenire nemmeno questo immenso successo che mi viene tributato da tutto il mondo".

Oggi, nel triste giorno della sua scomparsa, in molti dedicano un pensiero all'uomo e al cantante che ha portato la canzone popolare al di fuori dei confini regionali, regalandole una dignità diversa. Uno dei messaggi più commoventi è quello della stessa Serena Bortone che scrive sul proprio profilo social: "Che dispiacere… Toni era la vita stessa, giocava come un bambino, trasmetteva allegria e soavità da tutta la sua persona. Un grande artista italiano, a cui tutti noi, la Puglia, il sud, la tradizione popolare devono molto. Ci mancherai!"

Leggi anche: Barbara D'Urso la notizia shock: "Potrei essere disponibile"

LEGGI ANCHE...