sabato, Febbraio 4, 2023

Federica Pellegrini e il flirt con Massimiliano Rosolino: "C'è stato qualche bacio..."

La campionessa di nuoto è stata protagonista a "Striscia la notizia" dove ha ricevuto il suo ottavo Tapiro d'oro

Federica Pellegrini e Massimiliano Rosolino, tra frecciatine e presunti flirt, continuano a fare notizia. La campionessa di nuoto è stata protagonista a "Striscia la notizia" dove ha ricevuto il suo ottavo Tapiro d'oro. Davanti a Valerio Staffelli ha parlato del suo ex collega Rosolino, con il quale nei giorni scorsi era nata una polemica. "Buongiorno! Secondo quanto ho letto sui giornali, a qualcuno gli rode il culo... Eh eh, se vogliamo essere paladini della giustizia almeno diciamo le cose esatte", così aveva risposto Pellegrini all'intervista di Rosolino che aveva detto di lei che "è sempre stata messa su un piedistallo".

Ma è successo davvero qualcosa tra i due in passato? A rivelarlo è lo stessa campionessa di nuoto che ha ammesso a Striscia: "Ci sono rimasta male perché quando lo incontro, Massimiliano è sempre molto piacevole. Avrei preferito che mi raccontasse quelle cose faccia a faccia". "C'è stato un flirt tra di voi?" chiede Valerio Staffelli: "Flirt è una parola grossa. C'è stato qualche bacio", ammette Federica Pellegrini per la prima volta. "Ma io avevo 16 anni all'epoca e lui dieci di più, 26", conclude.

Rosolino su Pellegrini: "E' sempre stata su un piedistallo"

La polemica tra i due campioni di nuoto è scoppiata dopo le dichiarazioni di Massimiliano Rosolino in un'intervista al "Corriere della Sera", dove ha parlato della "Divina", raccontando i due anni trascorsi a Verona, sottolineando che l'aveva vista nascere e l'aveva chiamata "la Creatura". Rosolino ha parlato di una ragazza di 16 anni che era già trattata come una principessa, nonostante non avesse ancora vinto nulla.

Nel 2013 c'è stata una lite tra Pellegrini e Federnuoto in cui la chiamavano maleducata. A questo proposito Rosolino ha parlato di piedistallo: "Fede o lo ami o lo odi. Preferisco valutarla solo da un punto di vista tecnico, ma è sempre stata messa su un piedistallo. E' ancora così adesso, ammettiamolo. Raggiungi un punto della tua carriera in cui sei inattaccabile. Lei è una campionessa a prescindere: rappresenta lo sport nazionale femminile e la longevità agonistica".

LEGGI ANCHE...