sabato, Giugno 10, 2023

Sabrina Ferilli in lacrime a Tu Si Que Vales: la dinamica

Durante la puntata di Tu Si Que Vales, Sabrina Ferilli è scoppiata in lacrime. L'episodio che di certo non è passato inosservato a Maria De Filippi è stato causato da una fantastica interpretazione dei Solasta, l'ottima squadra di acrobati-coreografi. Scopriamo insieme cosa è successo nel dettaglio.

Anche quest'anno il programma Tu Si Que Vales ha potuto godere della presenza di Sabrina Ferilli. Durante l'ultima puntata del programma in onda su Canale 5, la celebre attrice si è commossa per la sontuosa esibizione degli acrobati finalisti, i Solasta. Le lacrime della donna non sono state osservate né a Maria De Filippi né alle telecamere.

In questa nuova edizione di Tu Si Que Vales i Solasta sono andati in finale. Si tratta di un gruppo di acrobati coreografati che ha fatto rimanere senza parole tutti i telespettatori del programma. Sabrina Ferilli non solo ha approvato il loro talento, ma è anche scoppiata in lacrime per la loro prestazione.

Tuttavia, la performance in questione non solo provocò le lacrime di Ferilli, ma stupì anche gli altri giudici. Seguendo il loro numero straordinario fatto di contorsioni, evoluzioni aeree, acrobazie e sincronismi, un membro della squadra è salito alle stelle.

In questo momento sono andati in visibilio Maria De Filippi, Rudy Zerbi, Gerry Scotti e Teo Mammucari, tutti accompagnati da applausi giganteschi. L'esibizione degli acrobati ha creato così tanto stupore che loro stessi hanno voluto dare una spiegazione. Queste le loro parole:

“Abbiamo creato questo gruppo a causa della pandemia. Abbiamo deciso di unire tutte le nostre competenze e creare il nostro numero. Da qui vedremo dove andremo. ”

Dal momento in cui tutti i giudici si sono alzati in piedi per il passaggio dei Solastas alla finale, Sabrina Ferilli si è commossa. A notare le sue lacrime è stata Maria De Filippi che le ha chiesto di spiegare perché. L'attrice ha risposto:

"Ecco, facciamo questa figura di ca**o a livello internazionale. Immagino quanta fatica, aspettative, tensione. Quelli che fanno un po' lo stesso lavoro... quando si arriva ad un livello alto, il l'emozione è sempre grande, è la festa di tutti".